f1 gp stati uniti 2017 max verstappen

Formula 1 | GP Stati Uniti 2017, Max Verstappen: “Una delle peggiori qualifiche di quest’anno”

Max Verstappen a causa della sostituzione della power unit partirà in fondo al gruppo, destino diverso per il compagno di squadra Daniel Ricciardo che partirà quarto puntando al podio anche negli Stati Uniti

Il risultato delle qualifiche del GP degli USA di Max Verstappen era condizionato sin dall’inizio causa la sostituzione del motore e quindi partirà in fondo alla griglia, terzultimo. Restano le sensazioni, quelle di un giro difficile, diverso da Daniel Ricciardo, con problemi sin dalle libere 3 e riuscito in qualche modo a salvare il salvabile qualificandosi quarto.

“E chiaro che partendo dietro dovremo cercare di fare dei sorpassi, abbiamo una strategia diversa il che dovrebbe aiutarci. Non sono del tutto contento delle qualifiche, ho fatto un brutto giro, se penso a quel che potevo fare sono deluso. Avrei potuto fare meglio. E’ presto per dire del nuovo motore, devo controllare i dati ma tutto sembra funzionare. Penso siano state le peggiori qualifiche dell’anno, ho commesso alcuni errori, avrei potuto essere lì con Sebastian(almeno virtualmente), è facile dirlo ora ma so che la macchina aveva un bel potenziale. Credo andremo bene in gara, dovremo vedere il degrado, proverò a rimontare almeno fino al sesto posto, quello è il mio obiettivo”.

Diverse le sensazioni di Daniel Ricciardo che partirà dalla quarta posizione in griglia e può puntare a un podio, se sarà in grado di esprimere un bel passo gara. L’australiano scherza sul tempo identico a Raikkonen e sulla posizione guadagnata, per averlo ottenuto prima: “Fortunato!!? Ho preso la bandiera prima, era una mia strategia! Fino adesso, in questo week end è stato difficile trovare velocità, il vento è molto forte, è stato difficile trovare un buon assetto, alla fine in Q1 ero ancora molto lento, abbiamo cambiato l’ala davanti e ha funzionato, ho trovato velocità in Q2 e l’ultimo run della Q3 è stato un buon giro. Spero avremo lo stesso passo di Mercedes e Ferrari, spero come sempre. Prima della Q3 non ero contento con la macchina e non credevo avessimo la macchina per la gara, dopo il giro fatto in Q3 ho un po’ di speranza”.

Scritto da: Federico Crisetti

Federico Crisetti

Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano.
Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.