bottas messico 2017

Formula 1 | Gp Messico 2017, Valtteri Bottas: “Verstappen mi ha compromesso il giro!”

Bottas accusa Verstappen senza mezzi termini di avergli rovinato il primo tentativo in Q3

Valtteri Bottas ha dato segnali di ripresa tra le curve di Città del Messico, chiudendo a pochi millesimi da Hamilton col 4° tempo. Ma le qualifiche del finlandese verranno ricordate più che altro per l’episodio controverso vissuto in Q3 con Max Verstappen: l’olandese stava procedendo a rilento mentre il pilota Mercedes completava il suo primo tentativo. All’ingresso dello stadio (un tratto di tortuose chicane), Bottas si è trovato Verstappen davanti che l’ha lasciato sfilare, tuttavia Valtteri ha sbagliato la frenata successiva, compromettendo il giro e ritrovandosi con un solo tentativo a disposizione e tanto amaro in bocca.

Dalle immagini, sembra che Verstappen abbia lasciato lo spazio necessario (l’olandese si è spostato sulla sinistra), però è indubbio che esserselo trovato davanti abbia rovinato il giro di Bottas. I commissari avevano messo l’episodio sotto investigazione e poco fa è uscita la notizia che non saranno presi provvedimenti contro Verstappen. Bottas però dice di non avere gradito la manovra: Verstappen mi ha rovinato il giro. Stava andando pianissimo e l’avevo visto già da lontano. Poi sono entrato allo stadio e me lo sono trovato davanti, così ho sbagliato la frenata successiva. Peccato, perché abbiamo sprecato un tentativo solo per questo”.

“Non voglio dire che Max debba essere penalizzato, non sta a me decidere. Però rimane il fatto che io ci ho rimesso. Dovremo guardare bene le immagini ed analizzarle”.

Ritrovatosi con un solo tentativo a disposizione, Bottas ha completato il giro con un buon crono: 1’16″985, vicinissimo ad Hamilton ma insufficiente per insidiare Ferrari e Red Bull. Non ho voluto correre rischi nel mio giro lanciato – ha confessato il finlandese – L’importante era fare un buon tempo in vista di domani nel mio unico tentativo a disposizione”.

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d’anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l’era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.