f1 red bull verstappen malesia 2017
LAT Images

Formula 1 | GP Malesia 2017, Max Verstappen: “Vincere qui è stato inaspettato!”

Max Verstappen trionfa nell’ultima edizione del GP Malesia, portando la sua Red Bull sul podio dopo una gara ben gestita dalla vetta

Appena 20enne l’enfant prodige Max Verstappen conquista la seconda vittoria in carriera all’ultima di Sepang, conquistata nelle fasi iniziali grazie al sorpasso su Lewis Hamilton. E’ doppietta per la Red Bull al GP Malesia, dopo aver sfoggiato un passo gara molto competitivo in entrambe le condizioni meteo.

Per il pilota olandese è il 2° podio della stagione, che va a porre fine a un digiuno che durava dal GP Cina. Da allora Verstappen ha collezionato una lunga serie di ritiri dovuti a combinazioni di sfortunati eventi tra cui incidenti, problemi alla power unit e ai freni. Sotto le nuvole grigie di Sepang, Max ha saputo ingranare la marcia corretta attaccando da subito il poleman Hamilton, tradito dalla sua Mercedes sul passo gara.

 “E’ stato fantastico vincere la gara oggi! Da subito il nostro passo è stato ottimo e ho visto che Lewis faticava con la trazione. Mi sono fatto sotto e ho sfruttato al massimo la carica della batteria per passarlo. Sapendo che lotta per il titolo, non avrebbe preso molti rischi e quindi ho attaccato. Quando ho passato Lewis, sapevo che da quel momento avrei potuto gestire la gara. La vettura andava molto bene e il passo sulle gomme soft era migliore di quanto ci aspettassimo.” ha dichiarato Verstappen.

Come il collega Perez, anche Max ha rivelato di non essere al 100% per quanto riguarda la salute questo week-end. Inoltre le alte temperature e l’umidità hanno messo a dura prova il pilota, che è comunque riuscito a superare brillantemente le sfide che ha dovuto affrontare.

“E’ stata una gara tosta dal punto di vista fisico e in macchina faceva molto caldo. In più non mi sono sentito molto bene questo fine settimana, ma sono riuscito a finire la gara! Non si può mai dire come finirà la stagione ma noi continuiamo a migliorare la macchina e i riscontri sono positivi. Speriamo di migliorare ulteriormente per il resto dell’anno e iniziare bene la prossima stagione. Ieri non mi sarei mai aspettato di essere così veloce oggi e vincere qui è stato inaspettato. Sono molto contento.” ha concluso il pilota Red Bull.

 

 

Scritto da: Beatrice Zamuner

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 19 anni e ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre. Ora studio lingue all’università Ca’ Foscari e faccio parte di f1world da 3 anni. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.