Dichiarazioni dei PilotiFormula 1 2017Gran Premio GiapponeScuderia FerrariSebastian Vettel

Formula 1 | GP Giappone 2017, Sebastian Vettel: “Saremo più competitivi in gara”

In seguito alle buone prestazioni mostrate durante le prove libere, la Ferrari in qualifica è tornata a inseguire i tubi di scarico della più veloce Mercedes. Le Frecce d’Argento, a Suzuka, hanno nascosto al meglio il loro potenziale, sfoderandolo proprio nel momento decisivo grazie a un Lewis Hamilton autore della 71° pole position di carriera.

Lo avrebbe seguito in prima fila il suo compagno di squadra Valtteri Bottas, ma la sostituzione del cambio sulla sua W08 EQ Power+ gli è costata cinque posizioni in griglia di partenza, a tutto vantaggio di Sebastian Vettel. Il tedesco di Heppenheim, nonostante la fatica a reggere il confronto con le imprendibili monoposto tedesche, è riuscito ad arpionare il terzo tempo, che in questo modo si è trasformato nella seconda migliore prestazione di giornata.

Un buon risultato, che domani dovrà far fruttare meglio in gara per riuscire ad impensierire il suo rivale in classifica che scatterà al suo fianco: “Oggi è andata abbastanza bene: la nostra vettura era molto bilanciata e forse ciò che veramente mancava erano le prestazioni – ha commentato Sebastian – Nell’ultimo tentativo in Q3 ho cercato di spingere più che potevo, ma alla fine le Mercedes sono tornate davanti. Siamo stati molto vicini per tutta la stagione e sarà così anche domani. Il nostro asso nella manica? In qualifica abbiamo patito, ma in gara saremo più competitivi”.

Topics
Continua la lettura

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? "Keep fighting".

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *