lewis hamilton suzuka

Formula 1 | GP Giappone 2017, Lewis Hamilton sempre più leader: “Ma Verstappen mi ha fatto sudare!”

Hamilton prende il volo in campionato e già ad Austin può sperare di chiudere il Mondiale…

In tre gare, la situazione si è ribaltata completamente. Non poteva chiedere di più Lewis Hamilton dalle trasferte asiatiche, che lo proiettano a +59 su Sebastian Vettel (il cui secondo posto, tra l’altro, è pure insidiato da Bottas), grazie a due vittorie e un secondo posto raccolti nelle ultime tre corse, contro un misero quarto posto del tedesco.

Con 100 punti ancora da assegnare, si iniziano a stilare le casistiche che incoronerebbero Lewis campione per la quarta volta: ad Austin Hamilton dovrebbe vincere e se Seb incappasse in weekend nero (vale a dire un arrivo oltre il 6° posto) il titolo è già di Hamilton. Una bella differenza rispetto a un mese fa, quando si dava per scontato un arrivo ad Abu Dhabi col titolo ancora da assegnare!

“Ma non pensate sia stato facile – ha commentato Lewis sul podio – Verstappen era alle mie calcagna e tenerlo dietro è stata dura. Mi ha messo molta pressione”.

“Le Red Bull ci hanno stupito in configurazione gara, il loro ritmo era molto buono, mentre noi eravamo superiori in ottica qualifica. Soprattutto, mi ha fatto sudare Max verso la fine, dopo la Virtual Safety Car, perché io avevo raffreddato le gomme e in più avevo traffico, così lui si è avvicinato moltissimo”.

Ora il britannico si gode il +59 di vantaggio su Vettel: una situazione che solo una settimana fa sembrava follia ipotizzare… Potevo solo sognarlo! – ha detto Lewis – La Ferrari ci ha impegnati per bene quest’anno, ma anche noi abbiamo lavorato moltissimo. Ci siamo concentrati sull’affidabilità e i risultati si stanno vedendo. La squadra ha lavorato in modo superlativo per permettermi di avere una macchina veloce e affidabile, così devo ringraziare tutti quanti”.

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d’anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l’era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.