f1 gp giappone 2017 pagelle

Formula 1 | GP Giappone 2017, le pagelle

A Suzuka trionfa ancora Lewis Hamilton che grazie al ritiro di Vettel ipoteca il quarto mondiale, completano il podio le due RedBull ancora in palla, solo quinto Kimi Raikkonen, le nostre pagelle

Lewis Hamilton ipoteca il quarto titolo mondiale vincendo il GP del Giappone e incasellando la 61esima affermazione in carriera e la terza a Suzuka. Max Verstappen e la RedBull confermano il loro stato di forma con un secondo e terzo posto in terra nipponica, purtroppo è notte fonda in casa Ferrari con il ritiro di Sebastian Vettel ed un misero quinto posto di Kimi Raikkonen, le nostre pagelle.

Lewis Hamilton 10: Perfetto, aiutato da una macchina perfetta che nonostante le difficoltà non ha mai ceduto anzi ha saputo approfittare delle sfortune altrui, il quarto titolo mondiale per Hollywood si avvicina.

Max Verstappen 9,5: Gara quasi perfetta, la ciliegina sulla torta sarebbe stata quella di bissare il successo di una settimana fa, ma questa volta non aveva velocità a sufficienza.

Esteban Ocon 8,5: Che partenza, che gara, e che talento per Esteban, l’ottavo pilota del mondiale con una Force India sempre più quarta forza del mondiale, le liti di metà stagione con il compagno di box sembrano oramai acqua passata.

Daniel Ricciardo 8: Da qualche gara la supremazia al box inizia a scricchiolare, con Max costantemente davanti, in partenza perde troppe posizioni e sciupa la possibilità di lottare per qualcosa di più concreto che il terzo posto; comunque un altro podio stagionale per lui.

Kevin Magnussen 8: Pazzesco il sorpasso a Massa in un punto impossibile, finisce davanti a Grosjean e disputa una delle sue gare più solide in carriera.

Valtteri Bottas 7,5: Continua a confermarsi lo scudiero perfetto, quando il team o meglio Lewis ha bisogno lui risponde sempre presente, sacrifica un possibile podio per bloccare l’offensiva di Max Verstappen.

Nico Hulkenberg 7: Gara tatticamente perfetta, peccato però che nel momento in cui doveva azzannare la zona punti, il suo DRS abbia fatto i capricci, questo però non intacca la sua ottima performance odierna, almeno per noi.

Kimi Raikkonen 6,5: Impacciato al via, sfilato da diverse macchine, dopo un piccolo reset (sicuramente mentale), fa valore la superiorità della sua vettura e va a prendersi il quinto posto, il minimo sindacale visti i valori in pista.

Felipe Massa 6: Con le unghie con i denti ma soprattutto con l’esperienza si aggrappa all’ultimo punto disponibile in gara, non sarà il Massa dei giorni migliori ma è comunque ancora un elemento valido.

Pierre Gasly 6: Non male l’esordiente, due gare tutte due terminate con pochissime sbavature, promosso.

Fernando Alonso 5,5: Onestamente bisogna capire perchè ogni tanto Nando decida di favorire qualcuno durante le fasi di doppiaggio, è successo domenica scorsa ed anche oggi, per il resto ottima rimonta fino a sfiorare la zona punti.

Lance Stroll 5: Straordinario nel tenere la macchina in pista prima del ritiro, disastroso per il resto, i test privati sul circuito non sembrano aver portato i frutti sperati.

Stoffel Vandoorne 4: Totalmente assente sin dallo start, una brutta giornata per lui a dispetto delle ultime corse.

Carlos Sainz 4: Speriamo che l’avventura in Renault ci faccia trovare il Carlos che siamo abituati a vedere in pista, perchè quello di oggi è sicuramente la sua copia cattiva.

Ferrari 2: Sembrava l’anno buono, ma nel momento clou la macchina ha tradito troppe volte, per l’anno prossimo non resta che far benedire tutti i componenti da un esorcista.

 

Scritto da: Federico Crisetti

Federico Crisetti
Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.