Massa non crede che Kubica o di Resta siano la giusta scelta per Williams

Formula 1 | Felipe Massa: “Non credo che Kubica o Di Resta siano la scelta giusta per Williams”

Felipe Massa è tornato a parlare riguardo al suo futuro sconsigliando alla squadra di preferire a lui Robert Kubica o Paul di Resta

Con 36 punti all’attivo, Felipe Massa si trova attualmente decimo nella classifica piloti, soli 4 punti in più del meno esperto Lance Stroll. Se il sedile del canadese è al sicuro, il secondo slot Williams per la stagione 2018 è ancora vacante: oltre alla possibile riconferma di Massa sono forti i nomi di Robert Kubica e Paul di Resta, con Pascal Wehrlein, al momento, sullo sfondo.

Il pilota brasiliano è già intervenuto, nelle scorse settimane, più volte circa il proprio futuro ed ha ribadito la sua posizione in un’intervista rilasciata a Motorsport.com GP Gazette: “Sono abbastanza fiducioso che la gente sa cosa sia la cosa migliore per la squadra. – ha esordito il pilota paulista – Come ho detto, a volte il talento in Formula 1 non conta, a volte contano altri aspetti, purtroppo questa è la situazione per alcuni team.”

“Come già ribadito non ho frustrazioni anche se questa dovesse essere la mia ultima stagione in Formula 1, ho fatto molto più di quanto mi aspettassi, quindi se dovesse finire sarebbe il giusto momento. Se non dovesse finire, forse sarebbe perché c’è ancora qualcosa in serbo. Sono abbastanza rilassato, pensando al mio lavoro, alla mia macchina. Il momento di essere frustrato è già passato nella mia carriera.”

Qualche parola anche riguardo ai due nomi che circolano con più insistenza in merito ad una possibile sostituzione, Felipe Massa si rifiuta di credere che Robert Kubica non avrebbe problemi a guidare nelle condizioni in cui versa: “Non ho idea di come stia guidando Robert, anche se ad essere onesti per me è impossibile pensare che possa non soffrire, almeno in alcune gare, con le vetture che stiamo guidando adesso, anche se non posso fare quello che lui sta facendo, ovvero guidare con una sola mano.”

Nemmeno Paul di Resta risulta un candidato gradito al brasiliano, secondo Felipe gli scarsi risultati nel DTM non giustificherebbero una promozione in Formula 1: Non credo sia il pilota giusto per la squadra, pensando allo sviluppo della vettura ed ai risultati che ha colto quest’anno, inoltre voglio dire che non credo stia facendo un ottimo lavoro nella serie nella quale sta correndo, comunque non voglio lamentarmi, è solo il mio parere.”

Scritto da: Samuele Fassino

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.