Michael Schumacher continua a combattere: verso nuove cure in Texas?

Formula 1 | Michael Schumacher continua a combattere: verso nuove cure in Texas?

Secondo il giornale tedesco Bravo, la famiglia di Michael Schumacher ha scelto di portare il sette volte Campione del Mondo in Texas per provare delle nuove cure

Un nuovo barlume di speranza si è acceso per Michael Schumacher: dopo esser rimasto vittima di quel terribile incidente del 2013 sulle nevi di Meribel, in Svizzera, il sette volte Campione del Mondo di F1 è stato protetto da uno scudo di privacy dalla sua famiglia, in modo che le sue condizioni non venissero trapelate ai media.

Oggi, però, è la stessa famiglia di Schumi che ha parlato, per la precisione al giornale tedesco Bravo: secondo questo quotidiano le condizioni del Barone Rosso di Kerpen sarebbero ancora molto deboli, e per questo motivo si sta arrivando alla decisione di tentare delle nuove cure negli Stati Uniti d’America.

A quanto pare, in Texas ci sarebbe uno specialista in traumi cerebrali, il professor Mark Weeks, pronto ad occuparsi del Campione tedesco. Per la famiglia Schumacher si tratta di una piccola speranza di veder tornare il grande Michael a una vita quantomeno normale, e questo sta spingendo verso la decisione di trasferirsi verso gli USA.

Oltretutto, è lo stesso Weeks ad affermare la validità delle proprie cure, sostenendo che “ci sono stati altri pazienti con questo tipo di trauma, ed evidentemente in Europa non esistono delle cliniche specializzate come la nostra che trattano casi di tale gravità”.
Se questa notizia venisse confermata, si tratterebbe di una piccolissima chance verso un possibile miglioramento delle condizioni di salute del pluri Campione tedesco di Formula 1.

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi
Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? "Keep fighting".

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.