La McLaren vuole essere competitiva nel 2018

Formula 1 | La McLaren vuole ritornare sul podio nel 2018. Ci riuscirà?

Zak Brown assicura che in McLaren sono già concentrati sulla prossima stagione. Il podio è il loro obiettivo, ma la rottura con la Honda li ostacolerà dal punto di vista economico?

Il presidente della McLaren Zak Brown, ritiene che la squadra possa sopravvivere anche senza il sostegno finanziario fornito dalla Honda, anzi ha addirittura affermato che ritorneranno sul podio nel 2018. La rottura con i giapponesi significa perdere circa 125 milioni di euro l’anno, cioè si sbarazzano di un problema, ma un altro problema potrebbe presentarsi. Nel 2018 la McLaren sarà motorizzata Renault e Zak Brown ed anche gli altri azionisti della società, sperano che la squadra finalmente possa tornare ad ottenere buoni risultati, per dimenticare queste stagioni disastrose. Quelli di Woking hanno deciso all’ultimo minuto di associarsi ai francesi, e questo ha provocato un ritardo sui loro piani commerciali, che sperano di recuperare presto.

“L’accordo economico che si deciderà non influenzerà il nostro buon bilancio. Continueremo a investire denaro per un progetto a cui teniamo molto, senza farci influenzare da nulla. Ci aspettavamo un po’ di scompiglio prendendo questa decisione e sarebbe stato bello annunciarlo prima della pausa estiva, perché occorre sempre più tempo per ottenere gli sponsor, ma non vogliamo usare questo come una scusa, anzi ci impegneremo al massimo per ottenere tutti gli sponsor necessari” ha così affermato il presidente della McLaren.

La Formula 1 è molto seguita sia in televisione che dal pubblico sugli spalti. E’ un bene che la Mercedes abbia un rivale quest’anno, perché questo contribuisce a migliorare lo spettacolo e la curiosità nei confronti di questo sport. Dietro il nome McLaren, c’è una storia ricca di successi. Successi che vogliamo ottenere nuovamente ed anche se non sarà facile, ci impegneremo al massimo”, ha assicurato Zak Brown. Nessuno degli obiettivi che si era prefissata la McLaren è stato raggiunto, ma si spera che il 2018 sia finalmente l’anno della svolta, poiché sono già da ora completamente concentrati per ottenere il podio l’anno prossimo, infatti Zak Brown ha concluso dichiarando: “Adesso ci stiamo concentrando sul prossimo anno e siamo positivi, non vogliamo pensare a quello che potrebbe succedere nel caso si verifichi nuovamente un anno negativo, lo affronteremo solo se si verificherà”.

Scritto da: Sabrina Aceto

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 25 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l’aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.