Lewis Hamilton e la Red Bull sono le star dei social network

Formula 1 | Hamilton e la Red Bull sono le star dei social network

Secondo le ultime stime, Lewis Hamilton e la Red Bull sono in vetta alle graduatorie dei piloti e delle scuderie più famosi sulle piattaforme social

Grazie alla recente vittoria sull’Autodromo di Monza, Lewis Hamilton si è riportato in vetta alla Classifica Piloti, spodestando dal suo trono il rivale Sebastian Vettel, che ora è costretto ad inseguire con tre punti di svantaggio.
Ma il tre volte Campione del Mondo della Mercedes non primeggia solamente in pista: il pilota di Stevenage, infatti, è da tempo in testa alle classifiche dei social network, nelle quali la sua popolarità è praticamente doppia rispetto al diretto inseguitore Fernando Alonso.

Hammer, infatti, ha capito prima di tanti altri che avere una folta cerchia di fans che lo seguono praticamente ogni giorno è un business assai redditizio, che gli ha permesso finora di dominare in maniera incontrastata le graduatorie di Facebook, Instagram e Twitter.
Nel mondo social, tuttavia, mancano i piloti della Ferrari: qualche tempo fa Sebastian Vettel, per l’appunto, aveva dichiarato di non capire “i motivi per cui bisogna far sapere al mondo intero dove siamo, con chi siamo e cosa stiamo facendo, senza ovviamente criticare chi ci tiene a questo lato della propria vita”.

E mentre Hamilton guarda dall’alto in basso i suoi avversari dal proprio monopolio social, il diretto rivale Fernando Alonso sta riscuotendo un discreto successo su Twitter, così come Sergio Perez, terzo in questa speciale classifica. Max Verstappen, invece, è il più celebre tra i “rookies”, soprattutto su Instagram rispetto alle piattaforme testuali di Twitter e Facebook.

Per quanto riguarda le scuderie, è invece la Red Bull a dominare la scena, dal momento che presenta il maggior numero di followers soprattutto su Facebook, mentre la McLaren, nonostante una stagione funestata da mille problemi a causa della propria partnership con la Honda, sta incontrando un buon consenso su Instagram. Ancora una volta è la Ferrari a tirare indietro nel mondo social: l’importante è che non lo faccia in pista!

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi
Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? "Keep fighting".

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.