Dichiarazioni dei PilotiFormula 1 2017Gran Premio SingaporeSebastian Vettel

Formula 1 | GP Singapore 2017, Sebastian Vettel: “Manca ancora qualcosa, ed anche un pizzico di fiducia”

Sebastian Vettel ha chiuso soltanto 11esimo le prove libere a Marina Bay, ma soprattutto non è contento del bilanciamento della sua Rossa. Per domani però pensa positivo.

Singapore era additata da tutto il paddock della Formula 1 come una pista su cui la Ferrari avrebbe dovuto volare, ma la realtà è stata un’altra per gli uomini in Rosso ed i tifosi, visto che alla fine del venerdì Kimi Raikkonen si trova in nona posizione e Sebastian Vettel addirittura in undicesima, con grosse difficoltà nel set-up della loro monoposto e non solo.

Sebastian Vettel ha provato a spiegare quali sono stati i problemi che gli hanno reso difficile questo venerdì: “Non l’abbiamo ancora trovata. E’ stata una giornata un po’ altalenante, ovviamente non ideale. Ho perso il posteriore nel mio secondo tentativo nel settore centrale, ma nel complesso non posso essere molto contento, perché ci manca qualcosa a livello di bilanciamento e di conseguenza anche di fiducia. Abbiamo provato alcune cose, ma non sono sicuro che sia la strada giusta da seguire. Ora vediamo cosa riusciamo a fare per domani. Ha concluso aggiungendo : “abbiamo bisogno di un po’ di tempo per analizzare tutto, ma nel complesso credo sia chiaro che non siamo particolarmente contenti e che dobbiamo migliorare, ma che sicuramente c’è abbastanza tempo per esaminare i dati e trovare la soluzione”

Resta comunque la sua grande fiducia negli uomini del Cavallino, che lo rende convinto che verrà trovata la giusta soluzione in tempo per le qualifiche di domani. Confidando nel lavoro notturno del team, con la speranza che il risveglio a Singapore per gli uomini in rosso sia totalmente diverso, anche perchè arrivare dietro le McLaren sarebbe una delusione incredibile per la scuderia di Maranello

 

Prosegui la lettura

Federico Crisetti

Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Vedi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *