f1 verstappen fp3 red bull
LAT Images

Formula 1 | GP Singapore 2017, FP3: Verstappen si candida alla pole, 2° Vettel e 3° Hamilton

Libere 3 tesissime a Singapore, dove Max Verstappen si è imposto davanti a Vettel, Hamilton e alle sorprendenti McLaren-Honda

Le prove libere 3 del GP Singapore hanno visto Max Verstappen confermare l’enorme potenziale Red Bull, ma le qualifiche saranno all’ultimo sangue. Mercedes e Ferrari si autoinvitano alla festa e i team a giocarsi la pole position saranno 3. 

Al calar del sole sul circuito di Marina Bay le vetture sono scese in pista in preparazione alle qualifiche che scatteranno alle 15.oo. I piloti hanno spinto al limite le proprie monoposto tra le strade di Singapore, commettendo anche alcune sbavature nei vari tentativi. Marcus Ericsson ha danneggiato la parte posteriore della propria Sauber, lasciando dei detriti in pista e causando così l’esposizione della bandiera rossa.

Gli ultimi minuti sono stati incandescenti, con una lotta aperta e accesa all’interno della top 10. Max Verstappen si è aggiudicato la terza sessione di prove libere, a caccia della sua prima pole position in carriera. Sebastian Vettel segue, vicinissimo al giovane olandese, staccato di soli 72 millesimi. Al terzo posto c’è una Mercedes, quella di Lewis Hamilton a un decimo e mezzo dalla sorprendente Red Bull numero 33.

Ancor più sorprendente e surreale è vedere entrambe le McLaren così vicine alla vetta. Fernando Alonso può finalmente spremere al meglio la propria vettura in una pista come Singapore e lo fa: 4° tempo per lui a mezzo secondo da Verstappen. Molto buona anche la prestazione di Stoffel Vandoorne, che conferma la competitività di telaio e pilota. Il belga è 5° poco distanziato dal compagno di squadra, con il quale tenterà il tutto e per tutto per trarre il massimo dalla chance che rappresenta per loro Singapore. Sesta posizione per Ricciardo, che ha toccato il muro durante un giro lanciato in cui stava migliorando la propria prestazione. Si conferma anche Nico Hulkenberg su Renault, che aveva reso bene anche nella giornata di ieri. Ottavo e nono i due finlandesi, Bottas e Raikkonen, tanto vicini tra loro quanto lontani da Verstappen.

Si confermano anche le Force India, candidate per il Q3 ma l’obiettivo non è raggiungibile come in altre piste. Dodicesimo e tredicesimo sono Sainz e Palmer, pilota Renault del quale lo spagnolo occuperà il sedile l’anno prossimo. Ancora una volta Sainz è davanti al compagno Kvyat, 14°, e la lotta nelle retrovie tra Williams e Haas fa parte dello scenario atteso a Marina Bay.

Ecco i risultati delle FP3 del GP Singapore:

Scritto da: Beatrice Zamuner

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 19 anni e ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre. Ora studio lingue all’università Ca’ Foscari e faccio parte di f1world da 3 anni. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.