formula 1 malesia bottas

Formula 1 | Gp Malesia 2017, Valtteri Bottas: “Se ho buon ritmo, voglio vincere”

È un Valtteri Bottas piuttosto carico e con vari obiettivi da raggiungere per il Gp Malesia. Ecco le dichiarazioni del pilota della Mercedes

Alla vigilia del weekend del Gp Malesia, che si correrà sul circuito di Sepang, si è svolta la conferenza stampa del giovedì, dedicata ai piloti. E tra loro, è stato intervistato Valtteri Bottas, pilota della Mercedes, che si è presentato piuttosto carico e con diversi obiettivi da raggiungere. Tra cui aiutare il compagno di squadra nella sfida con Sebastian Vettel e la Ferrari, sognando di poter tornare alla vittoria ed eventualmente lottare per il titolo.

“Se, ne avrò l’opportunità e sarà sicuramente il mio biglietto da visita per poter un giorno lottare per il titolo. E chissà potrebbe succedere l’anno prossimo, se ne avrò l’ opportunità. Per me, è la miglior situazione, il miglior posto per poter lottare per la vittoria”, ha così spiegato Valtteri Bottas in occasione della conferenza stampa.

Il rinnovo con Mercedes è arrivato un po’ tardi, ma Valtteri sapeva che la stagione era buona e che sarebbe successo. Piano B? Per Bottas questo non c’è: “Direi che non avevo alcun dubbio sul mio futuro. La stagione va più che bene! Tutti i segnali che indicavano qualcosa di positivo, così non avevo la necessità di avere un piano B o di trovarmi un’altra squadra”, ha così spiegato il finlandese.

A livello sportivo, Bottas ha contribuito alla posizione della Mercedes per quanto riguarda la classifica costruttori, mentre per quella dei piloti, è terzo dietro a Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. Dopo il trionfo al Gp Singapore, Hamilton si ritrova con un buon gap da Vettel, anche se se avrà bisogno di aiuto, per poter rimanere in testa alla classifica ed assicurarsi il trionfo del titolo mondiale. Per tale obiettivo, Lewis potrà affidarsi a Valtteri, che farà sicuramente il possibile per dare una mano al proprio compagno di squadra. In ogni caso Mercedes, lascia carta bianca a Valtteri per la vittoria se dovesse avere il ritmo necessario.

La nostra priorità è vincere il Campionato del Mondo Costruttori. Siamo messi bene, anche se non si può mai dire. Ci sarà da lavorare per poterlo ottenere. Il secondo obiettivo, sarà quindi il titolo piloti. Hamilton è il favorito, e se ci saranno situazioni particolari in cui la squadra mi chiederà aiuto, accetterò di farlo. Così è il gioco”, ha aggiunto Bottas. “Voglio vincere e se avrò il giusto ritmo, potrei tentare di ottenere il mio obiettivo”. 

Obiettivi per il Gp Malesia: Bottas ha dichiarato che la configurazione della vettura degli ultimi Gran Premi non lo ha permesso di ottenere risultati più soddisfacenti, in confronto alla monoposto di Lewis Hamilton. E sul Gp Singapore, il pilota finlandese ha così commentato: Singapore, è stata una gara eccezionale, e le nostre configurazioni presero un percorso diverso. Non ho potuto avere una monoposto con il set up simile a quella di Hamilton, come è capitato spessissime volte in questa stagione”.

In Malesia il risultato migliore della sua carriera, è stato un quinto e Bottas vuole migliorare questo risultato e sicuramente avrà gli strumenti per farlo. Williams non è Mercedes. Inoltre, lo sponsor della squadra è la Petronas, società petrolifera Malese, pertanto il Gp Malesia è considerata una gara di casa.

“Questo weekend, la posizione che avrò sarà sicuramente migliore di un quinto posto. In Williams, è stato comunque un buon risultato, ma con la Mercedes dovrebbe andar meglio. Dovremmo dimostrare velocità e farlo per i nostri amici della Petronas. Oltrettutto, vorremmo concludere al meglio e salutare così il Gp Malesia, che lascia la Formula 1. Sarebbe stupendo poter ottenere una doppietta. Voglio comunque vincere”, ha così concluso il pilota della Mercedes.

Scritto da: Giorgia Meneghetti

Giorgia Meneghetti
Mi chiamo Giorgia, 30 anni, residente a Fermo nelle Marche. Appassionata di cavalli, e di Formula 1 fin dal 1998 quando correva il mitico nonché mio idolo Michael Schumacher con la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Un'altra mia passione si chiama Fernando Alonso, un pilota che apprezzo molto, che sogno di poter incontrare un giorno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.