GP Malesia 2017, Sebastian Vettel: “Confidiamo nell'asciutto per il resto del weekend”

Formula 1 | GP Malesia 2017, Sebastian Vettel: “Confidiamo nell’asciutto per il resto del weekend”

Sebastian Vettel ha stampato il miglior tempo al termine del venerdì di libere. La sua speranza? Che l’asfalto rimanga asciutto anche nei prossimi giorni

L’ultimo venerdì di libere sul circuito di Sepang ha visto in testa alla classifica dei tempi la prima guida della Ferrari, un Sebastian Vettel che è riuscito a firmare il nuovo record della pista malese in 1’31”261. Un tempo eccezionale conquistato in condizioni da asciutto, sulle quali la SF70H si è trovata maggiormente a suo agio rispetto alle FP1 bagnate, dove ha accusato qualche problema di troppo nei confronti delle più competitive Red Bull.

Di fronte a questi dati, la speranza del tedesco di Heppenheim è una sola: che nel proseguo del weekend il tempo sia clemente, un’eventualità che però appare del tutto remota visto che le previsioni indicano forti piogge sia domani che nella giornata di domenica.

Nelle prime libere la pioggia ha condizionato il nostro programma di lavoro, mentre nel pomeriggio le cose sono migliorate – ha dichiarato Vettel – Abbiamo fatto alcune prove ma purtroppo la bandiera rossa causata dal botto di Grosjean ha interrotto le FP2 prima del tempo. Un giudizio sulla nostra prestazione? Sull’asciutto la nostra SF70H va benissimo e sarebbe fantastico mantenere il margine attuale dalle Mercedes, che oggi si sono mostrate fin troppo in difficoltà. Sono sicuro che domani torneranno al vertice”.

Per quanto riguarda il proseguo del weekend, speriamo che il tempo non faccia troppo i capricci – ha continuato Sebastian – Sul bagnato, infatti, fatichiamo ancora un po’ troppo, mentre la Red Bull in questo frangente è molto competitiva. Per questo motivo dobbiamo lavorare ancora per farci trovare pronti ad ogni evenienza”.

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore.
La Formula 1 rappresenta per me un’opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? “Keep fighting”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.