red bull sepang 2017

Formula 1 | GP Malesia 2017, Red Bull pronte a dare battaglia

Verstappen precede Ricciardo, il quale la prende bene schezandoci su: “Gli ho regalato il 3° posto per il suo compleanno!”

La Red Bull paga di nuovo dazio nei confronti di Mercedes e Ferrari, con Verstappen 3° e Ricciardo 4°. Una discreta prestazione, soprattutto per l’olandese, che compie oggi 20 anni e ha preceduto di 54 millesimi il compagno di squadra (“glieli ho regalati per il suo compleanno!” ha scherzato Ricciardo), battuto per l’ennesima volta sul giro secco.

“Non posso lamentarmi – ha detto Verstappen – Il terzo posto è un buon risultato. Fortunatamente, abbiamo recuperato un buon assetto dopo che nelle FP3 ho avuto qualche difficoltà. Domani possiamo giocarcela perché sul passo non siamo così lontani da Mercedes e Ferrari.

L’imperativo per domani è semplice: uscire indenne dalla partenza, particolarmente critica a Sepang vista le prime due curve a imbuto. “Spero di non rimanere a sandwich come a Singapore!” ha scherzato (ma non troppo) l’olandese.

Dietro di lui si è qualificato Ricciardo, di nuovo meno performante del compagno sul giro singolo (siamo a 11-4 per Verstappen) ma pronto a dare battaglia per domani.

“Potevo fare meglio – ha commentato l’australiano – anche se essere a mezzo secondo da Lewis qui a Sepang non è un cattivo risultato. Domani potrebbe accadere di tutto e penso che, a livello di strategia, ci saranno scelte diverse, perché non credo sia così scontato terminare la gara con una sosta”.

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d’anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l’era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.