gp singapore incidente vettel raikkonen verstappen

Formula 1 | GP Singapore 2017: l’incidente di domenica potrebbe costare caro a Vettel

I commissari si sono espressi, ma come sta il motore della SF70H danneggiato dopo l’incidente alla partenza ?

Nessuna penalità per l’incidente costato caro ad entrambi i piloti Ferrari. I commissari di gara non hanno penalizzato nessuno. Sicuramente chi ne ha fatto di più le spese è Sebastian Vettel, in piena corsa per il campionato del mondo. Oltre ad aver regalato su un un piatto d’argento la vittoria al diretto rivale, Lewis Hamilton, il pilota tedesco della rossa potrebbe aver non pochi grattacapi al prossimo Gran Premio della Malesia e non solo…

Ma andiamo per ordine. Dopo il crash alla partenza dovuto allo speronamento del compagno di squadra Kimi Raikkonen, Vettel non si è accorto che la fiancata sinistra era praticamente distrutta. Questo ha causato una perdita di liquidi. L’acqua o olio sono finiti sulle gomme posteriori e Seb non ha potuto più controllare la sua monoposto girandosi e finendo a muro.

Il 4 volte campione del mondo ha tentato di ritornare ai box, ma dal muretto, Riccardo Adami ha ordinato a Vettel di parcheggiare immediatamente la monoposto. Di fatti il suo motore potrebbe aver subito uno “shock termico” dovuto alla mancanza di lubrificazione e raffreddamento.
La domanda sporge spontanea: c’è la farà questa power unit ad affrontare un gran premio così duro come quello della Malesia ? Cambiare motore e passare al numero 4 vorrebbe dire, affrontare l’ultima parte del campionato con un solo motore disponibile.

Scritto da: Silvano Lonardo

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e fotografia, mi occupo di progettare e sviluppare applicazioni web. Mi occupo di SEO, web marketing e Google Adwords. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.