Formula 1 | GP Italia 2017, Sebastian Vettel: “Non ho spiegazioni per questo risultato”

Vettel spera in una buona rimonta domani, visto che dovrebbe essere asciutto e in quelle condizioni la Ferrari ha un buon ritmo

Meno male che le Red Bull di Ricciardo e Verstappen subiranno penalità, altrimenti la Ferrari avrebbe affrontato il GP di casa con una partenza dalla quarta fila. Invece, Raikkonen e Vettel scatteranno domani dalla terza fila, rispettivamente dalla quinta e sesta casella.

“Non ho spiegazioni per questa prestazione – ha dichiarato Vettel, che ha 7 punti dimargine da difendere da Hamilton, autore della pole – Ci è mancato del grip rispetto agli altri, ma di sicuro dovremo analizzare i dati per capire meglio. E dobbiamo farlo, perché si è trattato di un divario grande.

In Q2 era tutto andato secondo copione, con Vettel costantemente in grado di contrastare Hamilton nella caccia al giro più veloce. Poi, in Q3, con gomme full wet per la pioggia che è tornata a cadere copiosa, qualcosa si è inceppato.

“In Q2 era andato tutto bene – ha spiegato Vettel – ma poi abbiamo trovato difficoltà che non so spiegare. Colpa dell’assetto scarico? Non credo, era così per tutti e in ogni caso non esiste più l’assetto da bagnato vero e proprio”.

Domani dovrebbe essere asciutto e le SF70-H saranno chiamate a una dura rimonta, contro avversari inusuali, come Ocon e Stroll, spinti dal velocissimo propulsore Mercedes ma allo stesso tempo abilissimi a interpretare le condizioni insidiose incontrate oggi.

Sull’asciutto, Vettel non ha dubbi circa la competitività della Ferrari: Senza pioggia abbiamo un buon ritmo. Dovremo vedercela con più di un avversario, ma i tifosi ci sosterranno e noi speriamo di ricambiarli con una bella rimonta”.

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d’anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l’era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.