Formula 1 | GP Italia 2017: ordine d’arrivo

Il Gran Premio d’Italia 2017 di Formula 1 ci ha regalato un’inaspettata doppietta Mercedes con Hamilton davanti a Bottas. La Ferrari è sul podio con Vettel

E si è concluso anche il Gran Premio d’Italia 2017 di Formula 1, tredicesima tappa del Mondiale. In questa prima domenica di settembre a trionfare davanti a tutti è stato Lewis Hamilton con la sua Mercedes che è riuscito a tagliare il traguardo davanti al suo compagno di squadra, Valtteri Bottas (2°), regalando alla scuderia tedesca una doppietta a casa degli avversari.

Terzo posto per la Ferrari con Sebastian Vettel che è riuscita a spuntarla su Daniel Ricciardo (4°). Alle spalle dell’australiano si è piazzato Kimi Raikkonen (5°), seguito da Esteban Ocon (6°), Lance Stroll (7°) e Felipe Massa (8°). Chiudono la top ten della gara: Sergio Perez (9°) e Max Verstappen (10°).

Seguono: Kevin Magnussen (11°), Daniil Kvyat (12°), Nico Hulkenberg (13°), Carlos Sainz Jr (14°), Romain Grosjean (15°), Pascal Wehrlein (16°), Fernando Alonso (17°) e Marcus Ericsson (18°).

GP Italia 2017: l’ordine d’arrivo

1. Lewis Hamilton (Mercedes)
2. Valtteri Bottas (Mercedes)
3. Sebastian Vettel (Ferrari)
4. Daniel Ricciardo (Red Bull)
5. Kimi Raikkonen (Ferrari)
6. Esteban Ocon (Force India)
7. Lance Stroll (Williams)
8. Felipe Massa (Williams)
9. Sergio Perez (Force India)
10. Max Verstappen (Red Bull)
11. Kevin Magnussen (Haas)
12. Daniil Kvyat (Toro Rosso)
13. Nico Hulkenberg (Renault)
14. Carlos Sainz Jr (Toro Rosso)
15. Romain Grosjean (Haas)
16. Pascal Wehrlein (Sauber)
17. Fernando Alonso (McLaren)
18. Marcus Ericsson (Sauber)

Rit. Jolyon Palmer (Renault), Stoffel Vandoorne (McLaren)

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.