Formula 1 | GP Italia 2017, Lewis Hamilton: “Il motore Mercedes è nettamente migliore del Ferrari”

Lewis Hamilton a Monza ha letteralmente sbaragliato la concorrenza rifilando la bellezza di 36 secondi a Sebastian Vettel, terzo

Dopo l’eccezionale qualifica sotto la pioggia, Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio d’Italia 2017 di Formula 1, tredicesima prova del Mondiale, sesta della stagione e 59esima della carriera. Il pilota della Mercedes grazie al risultato odierno è riuscito anche a balzare in testa alla classifica piloti con un vantaggio di 3 punti su Vettel, terzo oggi a Monza. Probabilmente proprio per questo motivo Lewis Hamilton è stato accolto sul podio tra i fischi degli appassionati che avevano riempito il rettilineo principale del tracciato brianzolo.

Nonostante ciò il pilota inglese è riuscito a rispondere con un certo aplomb: “Adoro l’Italia, la passione che nutrono i loro tifosi e in particolar modo quelli della Ferrari sono davvero fantastici. Tutta questa energia non si vede in nessun altro posto, forse solo a Silverstone – ha esordito a caldo il vincitore della gara – Dopo quanto visto oggi credo che il motore Mercedes sia nettamente migliore di quello Ferrari, come è andato il weekend lo ha dimostrato“.

Lewis Hamilton a Monza ha letteralmente sbaragliato la concorrenza rifilando la bellezza di 36 secondi a Sebastian Vettel, terzo. Una grande prova di forza della Mercedes che non può non far preoccupare gli uomini del Cavallino Rampante: “Stiamo dimostrando la nostra vera forza in questa seconda parte del campionato e il lavoro che abbiamo fatto fino a qui è stato eccezionale – ha proseguito – Già a Spa avevamo disputato una grande gara e a Monza abbiamo ribadito il concetto. Oggi la nostra monoposto è stata fantastica“.
Vietato però cantare vittoria. Il Mondiale non è ancora finito e i diretti avversari lo sanno benissimo. Tra due settimane la Formula 1 correrà a Singapore, una pista che per le sue caratteristiche dovrebbe essere più congeniale alla Rossa: “La strada che abbiamo davanti è ancora molto lunga. Sì, il prossimo GP sarà favorevole alla Ferrari ma non posso nascondere di essere felicissimo di aver vinto due gare di fila quest’anno. Non era ancora successo“.

Non sono mancati i complimenti nei confronti del suo compagno di squadra, Bottas, che grazie al secondo posto ha permesso a Lewis Hamilton di sopravanzare Vettel nel Mondiale Piloti: “Valtteri ha fatto un grande lavoro e siamo riusciti a portarci a casa una bella doppietta. Abbiamo fatto un lavoro migliore della Ferrari questo fine settimana anche se per i loro tifosi sarà difficile accettare il verdetto“, ha concluso.

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.