formula1-2017-gp-italia-libere-lewis-hamilton

Formula 1 | GP Italia 2017, Lewis Hamilton: “Le Ferrari sono molto vicine”

Lewis Hamilton è molto soddisfatto del comportamento della sua Mercedes nella prima giornata di prove a Monza, ma è convinto che non sarà facile battere le Ferrari nella gara di casa.

Lewis Hamilton ha chiuso la prima giornata di prove libere al secondo posto, staccato di un soffio dal compagno di box Valtteri Bottas.  Anche se in mattinata ha fatto qualche divagazione fuori pista, lamentandosi di qualche vibrazione di troppo ai freni, il pilota britannico però sembra aver trovato sensazioni positive al volante della sua Mercedes.

La macchina sembra piuttosto ben bilanciata qui. Abbiamo solamente del lavoro da fare per trovare un pochino più di prestazione.Abbiamo fatto il nostro lavoro, completando il programma senza nessun intoppo. Sembra che le Ferrari siano abbastanza vicine, quindi in questo senso prevedo che sarà una gara simila a quella di domenica scorsa”.

Mentre dall’altro lato del box ritroviamo un Valtteri Bottas in splendida forma dopo il weekend grigio tra le ardenne. Il finlandese della Mercedes ha chiuso la seconda sessione al comando, con il miglior crono di 1:21.406, ottenuto con la mescola supersoft nella simulazione di qualifica. Mettendosi dietro tutto il gruppo e dimostrando di avere un ottimo passo è già un discreto bilanciamento.

Per prima cosa è positivo che la pista sia rimasta asciutta oggi, contro ogni previsione meteo. Se avesse piovuto il nostro lavoro sarebbe stato compromesso, con meno tempo a disposizione in vista di qualifiche e gara. Invece siamo riusciti a completare tutto quello che ci eravamo prefissati. Nelle FP1 eravamo anche oltre i nostri piani di lavoro, perché preoccupati per l’arrivo della pioggia. Penso sia stata una buona giornata, o almeno ho avuto una sensazione migliore rispetto al venerdì di Spa. Siamo partiti con il piede giusto. All’inizio, nella prima sessione, siamo andati un po’ fuori strada con il setup, ma al pomeriggio lo abbiamo sistemato e la monoposto era decisamente migliore. Nel complesso è stato un inizio positivo e la macchina sembra rispondere bene, anche se ovviamente saranno i prossimi due giorni quelli che contano”.

Scritto da: Federico Crisetti

Federico Crisetti
Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.