Formula 1 | GP Italia 2017, Kimi Raikkonen: “Dobbiamo capire perché siamo stati così lontani dalle Mercedes”

Gara da dimenticare per Raikkonen, che non ha salvato neppure il quarto posto visto il gran sorpasso di Ricciardo

Maurizio Arrivabene l’ha detto chiaramente: “Sarebbe stato meglio un terzo e quarto, invece che un terzo e quinto”. Invece il quarto posto è stato strappato di forza a Raikkonen dall’arrembante Ricciardo, con una staccata al fulmicotone nella prima variante. Una manovra determinata ma allo stesso tempo calibrata, che non ha dato possibilità di replica a Raikkonen, che era in svantaggio riguardo alla mescola (Ricciardo aveva le Supersoft, Kimi le Soft), ma ha decisamente subito la manovra dell’avversario.

“Tutto il weekend è stata complicato – ha commentato Raikkonen, visibilmente deluso – Il risultato è ben lontano dall’ideale. Ho avuto problemi di bilanciamento, non avevo un buon feeling e ho faticato parecchio. Nella seconda metà di gara è andata un po’ meglio, ma non sono mai arrivato ad avere le sensazioni ideali”.

La SF70-H ha accusato il colpo anche sull’asciutto, visto che i tempi erano comunque lontani rispetto alla Mercedes. E sul bagnato è andata ancora peggio… “Analizzeremo il weekend per capire cosa non ha funzionato – ha detto Raikkonen – perché non siamo andati bene in alcuna condizione, in particolare sul bagnato”. A peggiorare le cose, il sorpasso nel finale subito da Ricciardo, che ha dimostrato come il duello ravvicinato sia il suo terreno di caccia preferito a scapito dello stesso Kimi, che ha così perso il quarto posto: “Ricciardo aveva gomme migliori, ma sarebbe stata comunque dura resistergli. Mi ha sorpreso perché ha frenato tardi ha commentato Raikkonen.

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d’anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l’era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.