Formula 1 | GP Italia 2017, Fernando Alonso: “Non mi aspettavo di essere nella top ten. Speriamo di continuare così!”

Un venerdì di prove libere veramente positivo in casa McLaren. Fernando Alonso non si aspettava tutto ciò e spera che sia una giornata positiva anche domani, seppur è consapevole che in qualifica sarà tutto più difficile

Nel complesso è stata una giornata positiva in casa McLaren, specialmente la seconda sessione di prove libere è stata favorevole, seppur entrambe le vetture erano distanti dalla vetta di circa un secondo e mezzo. Ciò che è positivo è il ritorno in top ten, su quello che è un circuito tortuoso e sfavorevole per la McLaren Honda. A riguardo, Fernando Alonso che ha ottenuto l’ottava posizione durante le libere 2, ha affermato: “Oggi è stata una giornata molto positiva con un buon feeling in entrambe le sessioni. Abbiamo ottenuto buone prestazioni qui e tutto ciò è stato inaspettato, perché in una pista così sfavorevole per noi non mi aspettavo molto, ma abbiamo entrambe le vetture nella top ten e questa è una cosa buona”.

Il pilota spagnolo sa che domani in qualifica sarà tutto più difficile, ma le sensazioni avute oggi sono piuttosto buone, infatti ha dichiarato: “Abbiamo provato alcune cose interessanti e abbiamo avuto un po’ di sensazioni positive, perciò speriamo che domani potremo averle nuovamente in qualifica per ripetere il risultato, anche se sarà più complicato”. C’è stato e ci sarà nuovamente uno scambio di favori tra Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne. Il tutto è iniziato a Spa ed ora tocca al due volte Campione del Mondo ricambiare, perciò ha affermato: “Stoffel mi ha aiutato a Spa ed ora tocca a me ricambiare il favore. Partirò in ultima posizione per la penalità che dovrò scontare, perciò cercherò di aiutarlo il più possibile con la scia, sperando di aiutarlo ad ottenere la migliore posizione possibile in qualifica”.

C’è molto scetticismo, ma anche voglia di vedere la McLaren finalmente competitiva. I piccoli segnali di ripresa saranno all’altezza delle aspettative stavolta? Questo risultato può essere finalmente la luce dopo il buio o è soltanto la solita illusione? Ancora è presto per trarre conclusioni, ma dopo aver visto la prima giornata di prove libere del Gran Premio d’Italia, il quadro non sembra così negativo per il team McLaren, forse per questo si inizia a sperare.

Scritto da: Sabrina Aceto

Sabrina Aceto
Mi chiamo Sabrina ho 25 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.