Formula 1 | Raikkonen: “Leclerc farà grandi cose in futuro”

Il giovane pilota della Ferrari Driver Academy sembra destinato ad un posto alla Sauber nel 2018

Charles Leclerc è già sulle orme di Jules Bianchi. Come il compianto connazionale, anche il giovane francese è nell’orbita della Ferrari, che gli sta pianificando un futuro promettente. Leclerc sta dominando la Formula 2 con 50 punti di vantaggio dopo sette round e il titolo quasi in tasca. Nel 2016, il francese è entrato nella Ferrari Driver Academy, dove ha visto il metodo di lavoro di Vettel e Raikkonen e ad inizio agosto è sceso in pista in Ungheria insieme a tanti altri giovani promettenti sulla SF70-H, togliendosi la soddisfazione di centrare il miglior riferimento nella prima giornata.

Le voci del paddock dicono che la Ferrari voglia piazzarlo alla Sauber per il 2018 (ma si vuole trovare una sistemazione anche per Antonio Giovinazzi), per iniziare la carriera senza la pressione di combattere subito al vertice. La Sauber potrebbe così trasformarsi in una sorta di junior team Ferrari (come la Toro Rosso per la Red Bull), dove allevare i talenti più promettenti.

Sul fronte Ferrari, a Leclerc sono arrivati gli apprezzamenti di Kimi Raikkonen, uno che difficilmente si sbilancia ma che riguardo al francese ha le idee chiare: “Avere la squadra che ti aiuta e ti fa crescere è un’ottima situazione. Salire su una vettura nuova e andare forte non è facile, ma Charles ha tutto il tempo per imparare e di sicuro in futuro farà ottime cose.

Leclerc ha coperto 98 giri nei test all’Hungaroring (la gara ne conta 70), centrando il tempo di 1’17″124 con gomme Soft, 6 decimi più lento del tempo fatto registrare da Vettel il giorno dopo con le Supersoft.

“Impressionare la gente è importante – ha detto Leclerc – ma non era questo l’obiettivo del test. Mi sono concentrato sul fare più chilometri possibile e conoscere la macchina. Se ci sarà l’opportunità di correre in Formula 1 la coglierò, ma ora resto concentrato sulla Formula 2.

 

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi
Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.