Formula 1 | Nuovo look per l’Hungaroring… ma solo dopo il GP d’Ungheria 2018

Il governo ungherese ha stanziato 103 milioni di sterline per iniziare i lavori d’ammodernamento dell’Hungaroring, che inizieranno a partire dal prossimo anno

Finalmente abbiamo un piano – ha confermato Zsolt Gyulay, Presidente dell’HungaroringIl ministero ci ha garantito che la ristrutturazione si farà, al 100%!”.
Dopo anni di continui rinvii, finalmente l’ammodernamento del circuito di Budapest è stato messo in cantiere: il governo ungherese ha approvato recentemente questo progetto, stanziando la bellezza di 103 milioni di sterline che verranno utilizzati in tre fasi ben distinte.
Quando? A partire dal termine del GP d’Ungheria dell’anno prossimo, in modo che sia tutto pronto per la gara della stagione 2019.

Il primo step prevede il rifacimento delle infrastrutture esterne, delle tribune centrali e delle aree pubbliche”, ha continuato il CEO dell’Hungaroring, aggiungendo che “Nel 2020 ci sarà un ulteriore progetto che vuole la creazione di una moderna sezione dello stadio, e per fare questo sarà necessario modificare l’ultima curva e la fisionomia della pit-lane”.

Insomma, sembra che il circuito di Budapest potrà presto avere un nuovo look che lo renderà sicuramente in linea con i più moderni tracciati di tutto il mondo: molte delle sue infrastrutture non sono mai state toccate dalla prima edizione del GP d’Ungheria del 1986, e questa è sicuramente l’occasione buona per portare una ventata d’aria fresca in una delle piste più tecniche del Circus iridato. A maggior ragione per il fatto che l’Ungheria ha esteso l’accordo di ospitare la gara locale fino almeno al 2026!

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore.
La Formula 1 rappresenta per me un’opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? “Keep fighting”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.