Dichiarazioni dei PilotiFormula 1 2017Gran Premio ItaliaLewis HamiltonMercedes AMG Petronas

Formula 1 | GP Italia 2017, Lewis Hamilton: “Sono qui per battere Sebastian Vettel!”

Lewis Hamilton arriva in quello che è il Gran Premio di casa della Ferrari, più agguerrito che mai e con la voglia di vincere ancora, specialmente in quello che è definito il tempio della velocità, spiegando anche che lui non si arrende, anzi lotterà fino all’ultima gara per il titolo iridato, perché la sua ambizione principale è vincere, infatti ha affermato: “Il mio obiettivo principale è vincere ovviamente, voglio a tutti i costi ridurre quei punti di vantaggio che Sebastian Vettel ha dall’inizio della stagione. Da troppi mesi giustamente sorride per questo vantaggio, ma io m’impegnerò per togliergli il sorriso dalla faccia e per fargli capire che non ho assolutamente intenzione di mollare. La lotta è apertissima”.

Dopo la bella ma combattuta vittoria ottenuta a Spa, in Belgio, Lewis Hamilton arriva a Monza sicuro di sé e con la voglia di far bene, seppur è consapevole di essere a casa del nemico, ma questo non lo spaventa di certo ed anche se sa che ci sarà una bolgia di tifosi per la Rossa di Maranello, lui ama questo circuito, questa gara ed i tifosi che accorrono da ogni dove per lui, oltre a molti italiani che sognano di vederlo a Maranello. Il tre volte Campione del Mondo a riguardo ha dichiarato: “Da alcuni anni sono sempre ben accolto qui, perciò mi sento a casa. Amo questo posto per la storia che lo caratterizza e per la conformazione della pista, inoltre molti tifosi del Cavallino mi dicono sempre che vorrebbero vedermi competere per la Ferrari. Io rispondo solo ringraziando, ne sono lusingato, per me è un bel complimento”.

Lewis Hamilton ha inoltre sostenuto che il rinnovo di contratto di Sebastian Vettel con la Ferrari non ha influito su ciò che vuol decidere per il suo futuro, anzi ha semplificato il tutto, infatti ha affermato: “Ho in programma di prolungare il mio contratto con la Mercedes. Ho ancora un anno di contratto, non c’è alcuna fretta di rinnovare proprio adesso, anche se credo che per fine anno rinnoverò, ma ho già chiarito che non ho alcuna intenzione di valutare altre offerte e che non ho sentito nessun altro team. Il rinnovo di Sebastian ha reso più semplice tutto”.

Topics
Continua la lettura

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *