Formula 1 | GP Belgio 2017, Lewis Hamilton: “Un onore aver eguagliato il record di Schumacher”

Grazie a uno strepitoso giro al volante della sua Mercedes che gli è valso la pole, Lewis Hamilton ha raggiunto lo stesso numero di partenze di Michael Schumacher

Se in Canada Lewis Hamilton aveva raggiunto la pole position numero 65 alla pari del suo idolo, Ayrton Senna, oggi sul circuito di Spa-Francorchamps ha riscritto definitivamente la storia.
Con un eccezionale giro lanciato al volante della sua W08 EQ Power+, il britannico della Mercedes non solo ha firmato il nuovo record della pista belga, ma ha anche conquistato la 68esima partenza dalla prima fila della sua carriera, eguagliando il primato che prima apparteneva alla leggenda della Formula 1, Michael Schumacher.

A suggellare quest’impresa è arrivato anche un messaggio direttamente dalla moglie del Kaiser tedesco, Corinna Schumacher, e consegnato da Ross Brawn, nel quale sono stati rinnovati i complimenti al pilota di Stevenage, visibilmente commosso nel parco chiuso.
Questa è una giornata speciale per me – ha affermato Hamilton – Sapevo che prima o poi avrei raggiunto la pole position numero 68, ma non avrei mai pensato di centrarla proprio qua a Spa-Francorchamps. Nel 1996, infatti, sono arrivato qui per vedere il mio primo Gran Premio e alla curva 1 vidi Michael sfrecciare con la Ferrari F310”.

Da allora il mio amore per questo sport è cresciuto sempre più e ora sono qua con questo primato nelle mie mani – ha proseguito il britannico della Mercedes – Mi sembra impossibile, stento a credere di esserci riuscito. Schumacher è la leggenda della Formula 1: è fantastico poter essere alla pari con lui!”.

Ma come è riuscito Hamilton a firmare il nuovo record della pista di Spa?
Questo è un circuito da medio-basso carico aerodinamico – ha spiegato il pilota di Stevenage – Non sono i motori 2017 che ci hanno dato una maggiore velocità, ma piuttosto la possibilità di sfruttare i flussi d’aria aggiuntivi nelle curve: è sempre stato bello guidare qua, ma con le vetture di quest’anno le mie sensazioni sono state fantastiche. Ho potuto affrontare la Pouhon a tavoletta, una cosa che non ho mai provato da quando corro in F1. È qualcosa di eccezionale”.

E a coronamento di questa giornata, ecco il post che Lewis Hamilton ha inserito su Facebook in onore del grande Michael: “Sono onorato di aver corso assieme a te. Eguagliare il tuo record di pole position è un sogno che si avvera. Prego per te e per tutta la tua famiglia sempre”. #KeepFightingMichael

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore.
La Formula 1 rappresenta per me un’opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? “Keep fighting”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.