formula1-2017-gp-belgio-qualifiche-kimi-raikkonen

Formula 1 | GP Belgio 2017, Kimi Raikkonen: “Abortendo il giro ho deciso di aiutare Sebastian”

Un Kimi Raikkonen amareggiato per il quarto tempo in qualifica, figlio di qualche imprevisto e qualche errore di troppo, ma il fido scudiero ha calato il jolly del sabato, aiutando Vettel a conquistare la prima fila.

Un Kimi Raikkonen amareggiato per il quarto tempo in qualifica, figlio di qualche imprevisto e qualche errore di troppo, ma il fido scudiero ha calato il jolly del sabato, aiutando Vettel a conquistare la prima fila. Iceman è il pilota in attività che vanta più vittorie sul circuito di Spa-Francorchamps, un feeling noto da molti anni, il tutto subito confermato in pista dalle prime prove libere di venerdì. Sembrava essere la giornata di Kimi Raikkonen, ma come sempre sul più bello Iceman è venuto a mancare con un errore in curva 9 che ha segnato la sua qualifica.

“Non sappiamo ancora cosa ha generato il problema. Nei primi giri delle qualifiche era molto fastidioso, poi la situazione è progressivamente migliorata ma il problema non è mai scomparso del tutto. Ma a parte questo la performance era buona. Nell’ultimo run ho poi commesso un errore. Non cerchiamo di creare speculazioni dal nulla.Ho commesso un errore ed abortito il mio giro, così mentre tornavo ai box ho visto che stava arrivando Sebastian alle mie spalle ed ho accelerato offrendo il mio aiuto. Non mi è costato nulla, e soprattutto è tutto qui, non ci sono altre storie”.

La delusione della qualifica non va giù al finnico campione del mondo che continua ad analizzare cosa non è andato in questo sabato belga: “purtroppo non abbiamo potuto completare la qualifica come avevamo previsto, ed anche se non sapremo mai il tempo che avrei potuto ottenere, la velocità è stata ottima, e nel giro che non sono riuscito a completare il primo settore era stato molto buono. Purtroppo ho commesso un primo errore, e cercando di recuperare è arrivata una seconda sbavatura. Speravo in qualcosa di molto migliore, ma a volte va così. Alla curva 9, ho avuto qualche problema con le temperature delle gomme anteriori, ma comunque nel primo settore il mio tempo era buono, mezzo decimo dal mio migliore. Ho spinto ancora di più, e sono finito oltre il cordolo. A quel punto sapevo che non avrei potuto migliorare il mio crono precedente, ed ho abortito il giro”.

Domani nella sua Spa, Kimi Raikkonen è chiamato a reagire, speriamo si riprenda ciò che ha perso oggi, magari con gli interessi.

Scritto da: Federico Crisetti

Federico Crisetti
Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.