Formula 1 | Sebastian Vettel scagionato, nessuna penalità dopo i fatti di Baku

Dopo il “fattaccio” di Baku la FIA ha deciso di non punire ulteriormente Sebastian Vettel a seguito dell’ammissione di colpa e le scuse del tedesco

La sentenza che tutti stavano aspettando è finalmente arrivata: oggi la FIA ha deciso di non infliggere ulteriori penalità a Sebastian Vettel, dopo il doppio contatto avvenuto con Lewis Hamilton nello scorso Gran Premio dell’Azerbaijan.

Il tedesco era già stato punito durante la gara con uno stop&go di 10 secondi e dopo la gara con la decurtazione di tre punti dalla super-licenza. Il pilota tedesco dovrà partecipare ad attività formative per le categorie propedeutiche alla Formula 1: FIA Formula 4, FIA Formula 3 e FIA Formula 2 per 12 mesi. Inoltre, nello stesso periodo, il ferrarista non potrà partecipare a spot sulla sicurezza stradale.

Al meeting odierno ha partecipato anche il team principle della Ferrari, Maurizio Arrivabene, con la scuderia di Maranello che si è mostrato sulla stessa lunghezza d’onda della FIA. Sebastian Vettel durante l’incontro ha ammesso ogni sua colpa sull’accaduto cosa che la FIA ha apprezzato anche se non tollererà altri “sgarri” del pilota tedesco.

Jean Todt ha commentato: “Lo sport di alto livello è un ambiente intenso dove gli animi posso esplodere. Tuttavia è il ruolo dei migliori sportivi di affrontare questa pressione con calma in modo non solo di rispettare le norme ma anche adattarsi all’elevato status di cui godono.”

“Gli sportivi devono essere consapevoli dell’impatto che il loro comportamento può avere su chi lo guarda. Sono eroi e modelli per milioni di tifosi in tutto il mondo e devono comportarsi di conseguenza.”

Scritto da: Samuele Fassino

Samuele Fassino
Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.