Formula 1 | Primi colloqui tra Toro Rosso e Honda per il 2018

La Honda avrebbe avviato trattative con la Toro Rosso, dopo che è sfumato l’accordo con la Sauber

Sfumato l’accordo con la Sauber e trovandosi di fronte al rischio di dire addio alla partnership con la McLaren, la Honda è ugualmente intenzionata a rimanere in Formula 1 e sta esplorando tutte le vie per riuscirci. Secondo motorsport.com, poco prima del fine settimana ungherese sono iniziati i primi colloqui tra la casa giapponese e… la Toro Rosso, che attualmente dispone delle power unit Renault.

Va tenuto conto che il fulcro del mercato rimane la McLaren, dalla quale ci si attende di conoscere i piani per il futuro, ma siccome non è detto che a Woking continueranno con la Honda (anche se il contratto lo imporrebbe), e i giapponesi vogliono restare in Formula 1, ecco che si prospetta la via di un accordo con la casa di Faenza.

Per la Toro Rosso si aprirebbero nuove prospettive, perché per la prima volta il team italiano lavorerebbe a contatto con una casa ufficiale. Ma anche la Red Bull avrebbe interesse a seguire eventuali progressi della Honda, visto che il suo contratto con la Renault (con la quale non si dimenticano gli screzi degli ultimi anni) scade a fine 2018.

Secondo motorsport.com, inoltre, un accordo tra Toro Rosso e Honda spalancherebbe le porte del Circus ad un pilota giapponese promettente, Nobuharu Matshushita, impegnato in Formula 2, andando quindi a cambiare la line up del team faentino. Del resto, alla Toro Rosso il rischio di perdere Carlos Sainz a fine anno esiste (visto che lo spagnolo scalpita per il grande salto verso un team ufficiale, come McLaren e Renault), mentre il rendimento incostante di Daniil Kvyat potrebbe portare il team di Faenza a non rinnovargli il contratto. Dunque, un posto libero per promuovere, grazie alla Honda, la carriera di Matsushita in Formula 1 potrebbe venire fuori senza problemi per il prossimo anno.

 

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi
Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.