Formula 1 | GP Ungheria 2017, Qualifiche: Pole position per Vettel, davanti a Raikkonen e Bottas.

Qualifiche del Gp Ungheria: pole position e prima fila per la Ferrari, con Sebastian Vettel che ottiene la 1° posizione davanti a Raikkonen e Bottas.

Sessione di qualifiche particolarmente entusiasmanti che abbiamo assistito in questo sabato, sul circuito dell’Hungaroring per il Gp Ungheria 2017, 11° prova della stagione. Dopo diverse gare, torna la Ferrari in pole position, entrambe in prima fila, con Sebastian Vettel che con il crono di 1’16”276, ottiene la prima posizione, davanti al compagno di squadra Kimi Raikkonen. Dietro ai due ferraristi, in terza posizione si è piazzato Valterri Bottas con la Mercedes, mentre Lewis Hamilton con la seconda Mercedes partirà dalla 4° posizione.

Per Seb si tratta della 48° pole position in carriera e il 2° della stagione, mentre è la 3° pole position ottenuta qui in Ungheria. L’ultima volta che la Ferrari occupava la prima fila è stato al recente Gp Monaco di quest’anno.

Già dalla Q1, si è vista una Ferrari in ottima forma, con Vettel che ha ottenuto il miglior tempo, staccando di soli 22 millesimi Verstappen e di un decimo il compagno di squadra, Raikkonen. Così come nella Q2, con di nuovo Seb che rifila due decimi a Verstappen e quattro decimi ad Hamilton nel primo tentativo lanciato, ma al termine della seconda manche Lewis riesce a piazzarsi in testa della classifica.

In 5° posizione partirà Max Verstappen con la Red Bull, davanti al compagno di squadra Daniel Ricciardo. Bravissimi i meccanici della Scuderia austriaca che hanno lavorato molto per risolvere il problema idraulico che ha fermato Ricciardo nell’ultima sessione di Prove Libere di questa mattina, permettendo quindi all’australiano di tornare in pista e partecipare alle qualifiche.

posto per Nico Hulkenberg, che dovrà partire più indietro, a causa di una penalità di cinque posizioni per aver sostituito il cambio sulla sua RS17.

Ottima qualifica per entrambe le McLaren-Honda: sia Fernando Alonso sia Stoffel Vandoorne, riescono a superare la Q2 e quindi accedere alla Q3. Il pilota spagnolo che oggi compie 36 anni, è riuscito a piazzarsi in ottava posizione davanti al compagno di squadra (ovviamente con la retrocessione di Hulkenberg entrambi guadagnano una posizione: quindi 7° e 8°). Conclude la top ten Carlos Sainz con la Toro Rosso.

Delusione in casa Force India, con entrambe le vetture che non riescono ad approdare in Q3, con Esteban Ocon è solo 12°, che ha preceduto il compagno di squadra Sergio Perez. Tra i due troviamo la Toro Rosso di Kvyat. Fuori dalla top ten anche Jolyon Palmer, con la Renault.

Giornata negativa anche per la Haas, con Romain Grosjean 15°, che precede l’altra vettura gemella di Kevin Magnussen. Fuori anche Lance Stroll con la Williams e Pascal Wehrlein con la Sauber.

Ultime posizioni per Paul Di Resta, il pilota italo-scozzese chiamato all’ultimo minuto per sostituire il brasiliano Felipe Massa sulla seconda Williams, a causa di un problema di salute, accusato nella giornata di ieri. Ultima posizione per Marcus Ericsson con la Sauber.

Ecco qui la classifica al termine delle qualifiche del Gp Ungheria 2017.

Scritto da: Giorgia Meneghetti

Giorgia Meneghetti
Mi chiamo Giorgia, 30 anni, residente a Fermo nelle Marche. Appassionata di cavalli, e di Formula 1 fin dal 1998 quando correva il mitico nonché mio idolo Michael Schumacher con la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Un'altra mia passione si chiama Fernando Alonso, un pilota che apprezzo molto, che sogno di poter incontrare un giorno.

1 Commento

  1. Come a Sochi ed a Montecarlo nel Principato di Monaco, la Ferrari SF70H è tornata ad ottenere la pole position con la prima fila tra Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.