Formula 1 | GP Ungheria 2017, Kimi Raikkonen: “Ho perso la pole per un errore stupido!”

Kimi Raikkonen domani partirà al fianco del suo compagno di squadra, ma avrebbe potuto scattare dalla prima casella se non avesse commesso un errore nel suo ultimo tentativo

Un pilota, come ogni atleta che vive di sport, non è mai contento: vuole sempre di più, cerca di spingersi oltre il proprio limite per battere gli avversari… ma soprattutto se stesso.
Questo è sicuramente lo spirito di Kimi Raikkonen, protagonista di un’ottima qualifica sull’Hungaroring che gli ha sì permesso di conquistare la seconda posizione in griglia… ma che a causa di un errore all’ultimo tentativo a sua disposizione gli ha privato la possibilità di centrare una pole position alla sua portata.

Partire in prima fila è un ottimo risultato, ma ho commesso un errore stupido nel mio ultimo giro della Q3 che mi ha privato di centrare la pole – ha commentato il finlandese in conferenza stampa – Alla chicane del secondo settore ho perso leggermente il controllo aggredendo troppo il cordolo e questo mi ha fatto perdere del tempo prezioso. Alla fine sono soddisfatto di quello che ho ottenuto,ma potevo fare sicuramente meglio”.

Ma guardiamo il bicchiere mezzo pieno: rispetto a ieri le cose sono migliorate parecchio e siamo contenti del set-up della nostra monoposto – ha continuato Raikkonen – La gara di domani? Sarà lunga e molto combattuta, fondamentale sarà partire bene per mantenere le nostre posizioni e soffiare ai nostri avversari più punti possibili”.

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi
Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di potermi sentire un pilota, anche solo per una volta nella vita. Perchè Ayrton Senna diceva: "Una persona che non ha più sogni non ha più alcuna ragione di vivere".

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.