Formula 1 | GP Ungheria 2017, i piloti della Mercedes hanno partecipato al “Media Day”!

Valtteri Bottas e Lewis Hamilton al “Media Day” hanno elogiato la Mercedes e vogliono dare il 100% nel Gran Premio d’Ungheria

I piloti della Mercedes, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, non erano presenti alla consueta conferenza stampa del giovedì per il Gran Premio d’Ungheria, ma hanno partecipato al “Media Day” del loro team ed hanno espresso le loro considerazioni su vari argomenti. Ha aperto le danze il finlandese Valtteri Bottas, che ha parlato del tracciato ungherese, affermando: “Questo è un tracciato diverso, rispetto a quelli su cui abbiamo gareggiato nelle ultime gare. Se dovessi paragonarlo ad un altro circuito che abbiamo già affrontato, lo paragonerei a quello di Montecarlo, visti i pochi sorpassi che si possono fare anche qui”.

Sul circuito moganesco la Mercedes aveva mostrato limiti che avevano preoccupato e non poco, quindi la somiglianza con questo tracciato crea preoccupazione nei tifosi, ma non nel team, che vuole continuare a dimostrare la propria supremazia, specialmente in ottica del Campionato Piloti e Costruttori. A riguardo il finlandese della Mercedes ha affermato: “Sulla pista di Montecarlo la Mercedes ha disputato una gara al di sotto delle aspettative e non all’altezza delle prestazioni a cui siamo abituati, perciò questo Gran Premio sarà una bella prova per noi. Dobbiamo essere il più veloci possibile ed è necessario trovare il giusto settaggio per la monoposto. Non possiamo commettere alcun passo falso, questa è una prova davvero importante per noi”.

Lewis Hamilton invece elogia il team, per il lavoro straordinario effettuato specialmente nell’ultima gara, in cui ha dominato e recuperato bei punti su Sebastian Vettel, portandosi a -1 nella classifica piloti dal pilota tedesco della Ferrari. La gara a Silverstone è stata davvero favorevole per la Mercedes che ha fatto la doppietta, grazie anche alla seconda posizione ottenuta da Valtteri Bottas, che nella classifica piloti non è lontano dalla vetta, anzi ha tutte le carte in regola per entrare nel vivo della lotta per il titolo. Il tre volte Campione del Mondo ha dichiarato: “Stiamo dimostrando di esser il team migliore. Abbiamo fatto davvero un ottimo lavoro di squadra, senza aver fatto nemmeno tanti aggiornamenti sulla vettura”.

Lewis Hamilton pensa che adesso sia necessario aumentare il gap, specialmente in gara ed è felice perché finalmente si sta risolvendo il problema avuto con le mescole, che hanno complicato il loro inizio di stagione, infatti a riguardo ha affermato: “Siamo stati più forti in qualifica fino ad adesso e guardando le statistiche, sul giro secco abbiamo un ottimo gap. Ma in questi 10 Gran Premi, in gara è stato tutto molto più difficile, movimentato e ravvicinato. Sappiamo che la nostra vettura può dare molto di più, specialmente adesso che le mescole stanno iniziando a funzionare come si deve, quindi stiamo progredendo a dovere”.

Scritto da: Sabrina Aceto

Sabrina Aceto
Mi chiamo Sabrina ho 25 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.