Formula 1 | GP Singapore: vicina la conferma per l’edizione 2018 della gara

Il contratto che lega il GP di Singapore con la Formula 1 scadrà a termine di questa stagione. Uno dei promotori della gara si è già incontrato coi vertici della Liberty Media

Nella prima bozza del calendario di Formula 1 2018 pubblicato dalla Federazione Internazionale nello scorso mese di giugno, due delle ventuno gare che comporranno il prossimo campionato hanno vicino al loro nome un asterisco, il Gran Premio di Cina e di Singapore. Entrambi gli appuntamenti devono essere ancora confermati, ma soprattutto nel caso di Marina Bay, l’annuncio del rinnovo potrebbe arrivare molto prima di quanto ci si potrebbe aspettare.

A confermarlo è stato Colin Syn in persona, promotore dell’evento, che nel 2012 firmò con l’allora numero uno della Formula 1, Bernie Ecclestone, un rinnovo quinquennale che scadrà proprio a termine di questa stagione: “Stiamo lavorando a tal proposito. È un tema molto delicato ed è per questo motivo che preferiamo andarci coi piedi di piombo. Siamo fiduciosi perché il rinnovo del nostro accordo è molto vicino, abbiamo buone speranze“, ha raccontato ai colleghi di motorsport.com a seguito di un incontro coi vertici della Liberty Media avvenuto in occasione del fine settimana trascorso a Silverstone.

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.