Formula 1 | GP Gran Bretagna 2017, Sebastian Vettel: “Troppi alti e bassi in questo venerdì”

Con il quarto tempo dietro a Raikkonen e a 460 millesimi da Bottas, Sebastian Vettel ha sottolineato che non è rimasto soddisfatto da questo venerdì di libere inglese

La prima giornata del weekend britannico sul circuito di Silverstone non è stata delle migliori per Sebastian Vettel: al mattino è scivolato addirittura in sesta posizione con 1 secondo e 4 decimi di distacco da Bottas, mentre nel pomeriggio è riuscito a migliorarsi fino alla quarta piazza con 460 millesimi di gap dalla vetta, tuttavia sempre dietro al compagno di squadra Raikkonen.

L’impressione è quella che il tedesco della Ferrari non sia riuscito a trovare l’equilibrio ottimale per esprimere tutto il suo talento: come lui stesso ha affermato al termine delle FP2, il suo venerdì inglese è stato minato da troppi alti e bassi.

Devo migliorare in vista di domani, oggi è stata una giornata caratterizzata da troppi alti e bassi – ha affermato Vettel – La mia Ferrari era molto nervosa all’inizio, poi però è migliorata verso la fine. Bisogna affinarla ancora però, perchè è ancora troppo scivolosa

Questa mattina abbiamo portato in pista il nuovo motore con il mini-iniettore a doppia ancora della Magneti Marelli, ma dobbiamo ancora rodarlo per bene prima di sfruttarlo a fondo. Il mio commento sullo Shield? Non mi è piaciuto: l’ho usato solo nell’installation lap e l’immagine dall’abitacolo era troppo distorta e appannata. Inoltre generava una strana turbolenza che mi costringeva a stare sospeso in avanti”.

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi
Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di potermi sentire un pilota, anche solo per una volta nella vita. Perchè Ayrton Senna diceva: "Una persona che non ha più sogni non ha più alcuna ragione di vivere".

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.