formula1-2017-gp-gran-bretagna-daniel-ricciardo

Formula 1 | GP Gran Bretagna 2017, Daniel Ricciardo: “Domenica voglio salire ancora sul podio”

Daniel Ricciardo è sicuramente il pilota più informa tra i “terrestri”, in terra inglese cerca il sesto podio consecutivo, un risultato unico per il pilota australiano.

Una parte di stagione sensazionale per l’australiano Daniel Ricciardo, che sembra essersi risvegliato dal letargo dell’anno scorso dove veniva costantemente dominato dal compagno di box, Daniel punta dritto al podio e durante la conferenza non si lascia intimidire da Lewis Hamilton seduto al suo fianco che lo stuzzica con qualche battutina sui miglioramenti della RedBull in vista del weekend britannico.

“Mi trovo a mio agio, ho un buon feeling e stiamo facendo dei passi in avanti, punto al sesto podio consecutivo, un risultato che sarebbe straordinario vista la partenza in Australia, con non poche difficoltà per noi; il team sta lavorando alla grande, questa è la direzione giusta”.

Sulla stessa falsa riga continua a commentare i miglioramenti sulla sua monoposto: “In Austria un passo avanti per noi. Abbiamo avuto davvero buon ritmo per la prima volta in questa stagione, ad un certo punto eravamo sugli stessi tempi di Ferrari e Mercedes, questo fa ben sperare per il resto della stagione, magari per raggiungere altri podi o altre vittorie, per il titolo serve un miracolo” , poi una piccola dichiarazione per il compagno di box Max Verstappen: “la situazione all’interno del box a volte può essere imbarazzante visto gli umori completamente opposti, ma sicuramente Max avrà le sue opportunità è un pilota in gamba e la fortuna è solo una ruota che gira”.

In conclusione di conferenza Daniel Ricciardo spende due parole sul rito propiziatorio della scarpa sul podio: “Per ora niente più scarpe lo prometto, questa faccenda ci sta sfuggendo di mano (sorride)”, ed infine un commento sul Live Show di ieri per le strade di Londra: “Mi sono divertito a guidare la RB7, anche se non ho fatto nessuno spettacolo coreografico come altri miei colleghi, e poi il V8 ha un motore favoloso non solo nel suono, speriamo ci siano altri eventi così magari in Australia (ride)”.