Formula 1 | GP Austria 2017, Kimi Raikkonen: “La seconda parte di gara è stata buona, meno la prima”

Raikkonen deve accontentarsi di un modesto quinto posto, dopo essere stato infilzato da Ricciardo al primo giro e aver perso la posizione su Hamilton nel valzer dei pit stop

Un quinto posto a 20″ da Bottas: questo è stato il GP d’Austria per Kimi Raikkonen, che nella prima parte di corsa ha tenuto dietro Hamilton per poi affrontare una seconda parte in solitario.

Il finlandese ha perso pure una posizione preziosa nei confronti di Ricciardo, che al primo giro, alla curva 3 si è infilato con caparbietà all’interno di Kimi, strappandogli il terzo posto, proprio la posizione da cui scattava il pilota Ferrari. Ritrovatosi dietro a Ricciardo, Raikkonen con gomme Ultrasoft si è dovuto difendere nel primo stint dall’assalto di Hamilton, che invece montava le Supersoft. A sorpresa, è stato poi l’inglese a rientrare ai box per montare le Ultrasoft.

I tempi realizzati all’inizio del secondo stint hanno permesso così ad Hamilton di scavalcare Raikkonen, che si è fermato alcuni giri dopo per montare le Supersoft, rientrando in pista dietro all’inglese. La seconda parte di gara di Kimi è trascorsa in solitario, senza particolari duelli.

“Nei primi giri abbiamo avuto qualche difficoltà con il bilanciamento – ha commentato Raikkonen – Con il primo set di gomme ho faticato, ma poi la situazione è migliorata. Con le Supersoft mi sentivo ancora meglio, le sensazioni erano buone, ma ormai ero troppo staccato per tentare una rimonta. La seconda parte è stata decisamente migliore della prima, perché anche se i tempi salivano per il degrado delle gomme, avevo sempre un ottimo feeling. Nel complesso, però, non è stato un weekend semplice”.

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d’anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l’era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.