Formula 1 | Jean Todt: “La Formula 1 non sarà mai elettrica”

Per Todt Formula 1 e Formula E rimarranno diverse, dunque non vedremo i motori elettrici nella massima categoria

Formula 1 | Jean Todt: “La Formula 1 non sarà mai elettrica”

La Formula 1 non diventerà mai completamente elettrica, al pari della Formula E: lo ha detto Jean Todt, presidente FIA, al periodico La Presse. Questo nonostante Todt sia un grande sostenitore della Formula E, che rappresenta il campionato di maggior livello per quanto riguarda i motori elettrici. Ma la Formula E segue un percorso che non è lo stesso della Formula 1, come ha precisato chiaramente il presidente FIA: “Stiamo parlando di due categorie diverse per concezione, dunque è impossibile che i motori elettrici arrivino anche in Formula 1.

Per Todt, sia la Formula 1 che la Formula E, hanno compiuto passi da gigante negli ultimissimi periodi: la prima con il passaggio ai motori ibridi nel 2014, la seconda per l’attrattiva esercitata su un numero sempre maggiore di costruttori, che vogliono entrare nelle corse per monoposto elettriche.

“Per la Formula 1 c’è stato un bel passo avanti tre anni fa, mentre riguardo alla Formula E sono soddisfatto in quanto abbiamo decine di marche interessate ad entrarvi, inoltre veniamo continuamente contattati da varie città del mondo per ospitare le gare sulle strade urbane. Il risultato è che oggi ci sono case come Renault impegnate sia in Formula 1 che in Formula E.

Ma non è finita, perché Todt si augura che anche grandi marchi come la Ferrari a breve possano valutare un impegno nella serie full electric. “Spero che la Ferrari segua l’esempio di molte altre Case ed entri un giorno in Formula E” ha infatti dichiarato il presidente FIA.

Autore

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

1 Commento

  1. Federico Guglielmo

    L’anno prossimo la Formula E arriverà a Roma Eur in Italia e in Formula 1 faranno ritorno i due storici Gran Premi inseriti nel calendario della bozza come la Francia sullo storico circuito del Paul Ricard di Le Castellet, la Germania su quello di Hockenheim e l’attesa del circuito cittadino di Sochi, sede del Gran Premio della Russia e del circuito internazionale di Shanghai, sede del Gran Premio della Cina nonostante l’inspiegabile esclusione della Malesia e dello storico circuito di Kuala Lumpur vicino Sepang.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *