Formula 1 | GP Canada 2017, Valtteri Bottas: “Siamo competitivi”

Il finlandese della Mercedes, Vallteri Bottas, ha portato avanti un programma di lavoro senza particolari intoppi, da migliorare il feeling con le ultrasoft

Se diciamo che Lewis Hamilton ha un particolare feeling con il tracciato canadese lo si può dire anche per Valtteri Bottas, autore nella sua breve carriera di ottime prestazioni sul circuito “Gilles Villeneuve”, culminate con due podi nelle ultime due edizioni. Nella giornata odierna, Valtteri Bottas ha segnato il quarto tempo dopo esser apparso un po’ in difficoltà con le gomme a mescola più morbida.

“E’ bello iniziare il fine settimane con sensazioni positive – ha esordito il finlandese – Credo che siamo abbastanza competitivi anche se devo ammettere che si tratta solo di prove libere. Abbiamo ancora un po’ di lavoro da fare con le gomme a mescola ultrasoft in modo da riuscire a tirare fuori il massimo potenziale della vettura, la macchina mi ha dato ottime sensazioni con le gomme soft”.

“Nella serata ci concentreremo sul migliorare la prestazione con le gomme più morbide, comunque oggi mi sono divertito molto anche se i giorni che contano sono quelli di domani e domenica”. Il finlandese, dunque, si affiderà a nuore regolazioni di setup ed al “bottone magico” per cercare di chiudere quel gap di 4 decimi rispetto al connazionale Kimi Raikkonen in vista della qualifica.

Scritto da: Samuele Fassino

Samuele Fassino
Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.