formula1-2017-gp-canada-honda-hasegawa

Formula 1 | GP Canada 2017, Honda nessun aggiornamento in vista?

L’iniettore che consente le multi-iniettate permette un incremento della potenza, ma il 6 cilindri genera delle vibrazioni nocive che si scaricano su MGU-H e turbo che restano i componenti deboli. La Honda teme per l’affidabilità.

La Honda è incerta se introdurre delle novità di motore nel GP del Canada nel tentativo di ridurre il gap di potenza dalle power unit di Mercedes, Ferrari e Renault, perché i test di durata non hanno dato i risultati che i giapponesi si aspettavano. Il capo Honda, Hasegawa prova a spiegare

Non mi sono ancora arreso, ma non siamo ancora pronti, ma fino a giovedì della prossima settimana non posso decidere siamo in grado di introdurre degli aggiornamenti che danno delle prestazioni, ma se il salto è piccolo non vale la pena cambiare il motore.Abbiamo altre novità da sviluppare che potremo introdurre se ci sarà la necessaria affidabilità. Non è tutto pronto, ma ci sono aspetti su cui contiamo, forse aspetteremo l’evoluzione successiva del motore, perché se il salto prestazionale è troppo piccolo, è meglio attendere: non c’è molto tempo per introdurre un grande aggiornamento per il Canada. Il motore termico è l’area principale della power unit sulla quale abbiamo lavorato”.

Finora la Honda ha modificato il serbatoio dell’olio, le mappature del motore e ha modificato il sistema di alimentazione oltre alla benzina. La Casa giapponese è stata la prima è montare sul suo 6 cilindri l’iniettore a “doppia ancora” della Magneti Marelli che la Ferrari sta ancora sperimentando sullo 062.La soluzione che permette le multi-iniettate di carburante ha permesso di innalzare la pressione in camera, per cui il propulsore è in grado di produrre una potenza sensibilmente maggiore, ma sta generando anche delle vibrazioni nocive che hanno effetto sull’affidabilità della MGU-H e del turbo.

Scritto da: Federico Crisetti

Federico Crisetti
Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.