Formula 1 | GP Azerbaijan 2017, Fernando Alonso: “Il mio obiettivo è vincere”

Fernando Alonso deciderà dopo la pausa estiva se rinnovare o meno con la McLaren, ma di una cosa è sicuro, vuole tornare a vincere!

La McLaren non vuole rinunciare a Fernando Alonso. Zak Brown e Eric Boullier sono stati chiari su questo fin dall’inizio, facendolo capire in tutti i modi, fin dalla partecipazione del pilota spagnolo alla 500 Miglia di Indianapolis, arrivando addirittura a pensare, di rompere il contratto con la Honda, per cercare un motore più competitivo con la Mercedes, per permettere al due volte Campione del Mondo di lottare e vincere il titolo iridato. A riguardo lui ha affermato: “Secondo me non cambierà molto, anche se uno dei principali problemi della scarsa competitività della McLaren sembra essere proprio il motore, ma si sta facendo di tutto per essere competitivi l’anno prossimo, perciò a me non interessa il motore che useremo. Il mio obiettivo è vincere, perciò staremo a vedere”.

Il contratto del pilota spagnolo con la McLaren, scade alla fine di questa stagione e lui vuol essere sicuro di prendere quella che sarà la miglior decisione, per il suo futuro e per la sua carriera, affermando appunto di avere un unico obiettivo, cioè “Vincere!” Tale decisione non verrà presa prima della pausa estiva, per avere il tempo necessario di decidere con calma, infatti Fernando Alonso ha dichiarato: “Non so dirvi con certezza cosa accadrà. Ci sono tanti movimenti là fuori e ce ne saranno ancora molti altri, rispetto a quelli che realmente conosciamo. Una cosa è certa, cioè ci saranno vari cambiamenti per la prossima stagione, perciò io cercherò di mantenere la calma per prendere la migliore decisione per l’anno prossimo”.

Il suo talento non è certo messo in discussione, anzi dimostra di gara in gara di essere non solo in forma smagliante, ma di guidare ad un livello elevatissimo, infatti nonostante la scarsa competitività della sua monoposto, dovuta specialmente al motore Honda, più di una volta Fernando Alonso era arrivato in zona punti, prima di rimanere tristemente a piedi. Perciò le voci di corridoio che lo vedono lontano dalla McLaren si fanno sempre più insistenti, ma lui a riguardo, ai microfoni di Sky Sport ha affermato: “Come ho detto già varie volte, voglio vincere l’anno prossimo, ma adesso non voglio pensare molto alla decisione che dovrò prendere, ma ovviamente voglio essere più o meno sicuro di quello che faccio. Sono aperto a qualsiasi opportunità che mi si presenterà, perciò vedremo cosa succederà in McLaren, attualmente sto correndo per loro e mi piace, abbiamo faticato tanto insieme per crescere”.

Scritto da: Sabrina Aceto

Sabrina Aceto
Mi chiamo Sabrina ho 25 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.