Formula 1 | GP Azerbaijan 2017, Lewis Hamilton: “Ritiro? Non ho ancora deciso”

Dalla ritrattazione delle parole sul suo futuro all’obiettivo, più immediato, di vincere a Baku: così Lewis Hamilton nel giovedì azero

Solo nella giornata di ieri Lewis Hamilton aveva spiazzato tutti dichiarando comunicando che avrebbe potuto decidere di ritirarsi al termine di questa stagione. Nelle consuete dichiarazioni del giovedì, il britannico ha ricalibrato il tiro: se pur ammettendo che resta una possibilità, l’ex McLaren ha anche detto di amare questo sport e di essere solamente concentrato sul battere le Ferrari e diventare, nuovamente, campione del mondo.

Hamilton ha così risposto riguardo alle sue dichiarazioni di ieri: Non ricordo di aver detto di volermi ritirare, non è una cosa alla quale sto pensando in questo momento. Non credo di dover lasciare il posto ad un giovane. Ogni sportivo ha l’obiettivo di arrivare al top ma si può dire che qualcuno si è fermato prima del tempo. Io non ho ancora deciso se fermarmi prima del tempo.”

Se non dovesse concretizzarsi il ritiro, un’esperienza sulla vettura che ha sempre sognato di guidare potrebbe essere un’opportunità per Hamilton, ovviamente stiamo parlare di vestire i colori Ferrari: Guidare in Ferrari non è una cosa alla quale sto pensando in questo momento, ora penso solo a batterle anche se non nego di essere un grande fan dei successi, della storia della Ferrari, in futuro chissà ma ora non penso ad altro che al posto nel quale sono in questo momento.”

La gara azera del 2016 non ha lasciato buoni ricordi al britannico: un crash in qualifica ed una mappatura motore sbagliata in gara gli hanno pregiudicato le possibilità di andare a podio: “L’ultima è stata una gara molto importante per la squadra così come per la lotta al campionato. Il lavoro fatto è stato solo un assaggio di ciò che vogliamo fare. Arrivo qui a Baku per vincere visto che questa è l’unica gara in calendario che ancora non ho vinto.”

“L’anno scorso la mia vettura aveva molto potenziale ma non sono riuscito ad ottenere il massimo, spero di essere in grado di farlo quest’anno. Spero di trarre insegnamento dalle difficoltà della scorsa stagione ma si tratta di un nuovo anno e sicuramente ci saranno nuovi scenari, noi siamo pronti anche più che dodici mesi fa.”

Scritto da: Samuele Fassino

Samuele Fassino
Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.