IndyCar | Fernando Alonso: “Oggi si lavora per la qualifica”

Si avvicinano le qualifiche della 500 Miglia e il Fast Friday sarà dedicato alla preparazione dei quattro giri determinanti per stabilire le posizioni di partenza

IndyCar | Fernando Alonso: “Oggi si lavora per la qualifica”

Oggi per i piloti dell’IndyCar sarà il Fast Friday, la giornata che precede il weekend di qualifiche, a conclusione di una settimana davvero impegnativa, nella quale i protagonisti della 500 Miglia sono scesi in pista ogni giorno. Ci sarà così da affilare le armi per il momento thrilling delle qualifiche, per le quali i piloti lavoreranno nella giornata di oggi.

Una vera novità per Fernando Alonso, che ha trascorso la settimana a prepararsi per la gara e ad abituarsi alla guida nel traffico e che oggi dovrà invece lavorare in ottica qualifica. “Venerdì è la giornata da dedicare alla preparazione delle qualifiche – ha detto Fernando ieri, al termine della giornata di libere che l’ha visto chiudere al quarto posto – Vuol dire che dovrò girare soprattutto da solo, in preparazione dei giri secchi, al limite. Gil de Ferran (ex pilota di IndyCar e mentore di Alonso per la 500 Miglia) mi ha detto che quei quattro giri di qualifica saranno i più terrificanti della mia vita, perché la macchina andrà davvero al limite! Ma già durante il Fast Friday avrò un assaggio di ciò che significa girare in configurazione da qualifica”.

Dopo le qualifiche, per i piloti IndyCar non rimarrà molto tempo prima della gara: il programma per la settimana prossima parla di un altro test lunedì 22 e poi un’altra ora di prove il venerdì che precede la corsa.

“Girare in pista nel gruppo è sempre utile – ha detto Fernando – perché impari molto circa la tecnica di guida usata dagli altri piloti. Purtroppo le giornate di prove sono quasi finite e ora inizierà il lavoro per la qualifica, dove partiremo completamente da zero. Mi manca ancora esperienza, avrei bisogno di più giri, ma cercherò di imparare il massimo nei pochi giorni che rimangono prima della corsa”.

Autore

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *