Formula 1 | Webber: “Alonso ha 10 anni di tempo per vincere Le Mans”

Webber, che ha partecipato tre volte alla 24 Ore, ha dichiarato che Alonso ha tutto il tempo per provare l’impresa di vincere Le Mans

Formula 1 | Webber: “Alonso ha 10 anni di tempo per vincere Le Mans”

Tutto si può dire di Le Mans, meno che ci siano limiti particolari di età per vincerla. Anche in anni recenti, l’hanno sbancata piloti ben al di sopra dei quarant’anni: ad esempio, Mr. Le Mans, Tom Kristensen, 9 volte vincitore della classicissima francese, ha colto l’ultimo successo nel 2013, a quasi 46 anni, con l’Audi R18 in LMP1, la classe regina dei prototipi.

Alonso compirà 36 anni il prossimo 29 luglio e ha tutto il tempo per provarci. Quest’anno lo spagnolo sarà impegnato nella 500 Miglia di Indianapolis, che, se dovesse vincere, gli consentirebbe di porre il secondo tassello verso la conquista della Triple Crown.

Nella conferenza stampa in Bahrain, Fernando ha dichiarato esplicitamente di voler vincere anche la 24 Ore di Le Mans, oltre alla Indy 500, provando ad eguagliare un’impresa che è riuscita solo a Graham Hill.

Chi ne sa qualcosa della 24 Ore di Le Mans è un grande amico di Alonso, ovvero Mark Webber, che ha corso in LMP1 per tre anni (dal 2014 al 2016) al volante della Porsche, con alterne fortune: se gli è riuscito di vincere quell’agognato titolo Mondiale che in Formula 1 gli è sempre sfuggito, è anche vero che Le Mans gli ha per lo più riservato amarezze.

L’australiano ha commentato la situazione di Alonso, rassicurandolo del fatto che se c’è una cosa che non gli manca, è proprio il tempo: Fernando ha 10 anni di tempo per vincere Le Mans. L’impresa più difficile per lui sarà trionfare nella Indy 500. Probabilmente gli ci vorrà del tempo per conquistarla, così come gli ci vorrà del tempo per vincere Le Mans. Il talento non gli manca e credo che possa vincere entrambe le corse”.

Autore

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *