Formula 1 | Helmut Marko: “Nessuna clausola può svincolare Verstappen dalla Red Bull”

Le deludenti prestazioni mostrate finora dalla Red Bull potrebbero indurre Verstappen a guardare altrove, ma Helmut Marko dichiara che Max starà dov’è

Nelle ultime settimane si sono fatte sempre più insistenti le voci che vogliono Max Verstappen e Daniel Ricciardo profondamente delusi dalla Red Bull, al punto da poter valutare delle alternative per il proprio futuro. La RB13 ha mostrato prestazioni deludenti, ben al di sotto delle aspettative del pre season secondo cui proprio la Red Bull avrebbe avuto le carte in regola per diventare l’antagonista principale della Mercedes.

Invece la realtà parla di un solo podio per Verstappen, arrivato in condizioni anomale, mentre Ricciardo è a secco di podi addirittura dal GP del Messico del 2016 e quest’anno conta un misero quarto posto in Cina come miglior piazzamento. Dopo quattro gare, per la Red Bull sembra essersi infranta qualsiasi possibilità di puntare al titolo e l’impressione è che d’ora in poi Ricciardo e Verstappen battaglieranno solo per qualche successo di tappa.

Per questo i media hanno ventilato la possibilità di qualche trasferimento importante in vista dell’anno prossimo. Ferrari e Mercedes hanno le relative seconde guide (Raikkonen e Bottas) in scadenza di contratto, e anche quello di Vettel si estende fino a non oltre il 2017. Verstappen ha già un accordo con la Red Bull per il 2018, ma alcune voci parlano di clausole contrattuali che permetterebbero al pilota di svincolarsi in caso di scarsi risultati.

Del resto, lo stesso Toto Wolff qualche settimana fa aveva rivolto espliciti apprezzamenti all’indirizzo del giovane olandese. “Verstappen un giorno guiderà per noi, anche se non so dire quando. E noi intendiamo rispettare i contratti, quindi finché Max è legato alla Red Bull non proveremo a strapparlo” aveva detto il team principal Mercedes.

Ma anche l’ipotesi Ferrari, secondo molti, apparirebbe allettante per Verstappen. A calmare le acque ci ha pensato così Helmut Marko, che ad Auto Bild ha smentito seccamente qualsiasi voce di un eventuale accordo tra Max e un altro team. “Verstappen ha un contratto con noi e all’interno non c’è alcuna clausola legata alle prestazioni. Dunque, se non lo liberiamo non potrà passare alla Ferrari”.

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d’anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l’era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.