Formula 1 | GP Spagna 2017, Prove libere 2: Hamilton e Bottas si ripetono

La seconda sessione di prove libere si chiude con le due Mercedes davanti a tutti, Ferrari e Red Bull inseguono da vicino

Le due Mercedes si confermano più veloci anche nella seconda sessione di prove libere con Lewis Hamilton a guidare davanti a Valtteri Bottas per soli novanta millesimi, più vicine le Ferrari che se nella prima sessione avevano accusato un secondo di gap, nel secondo turno di prove la Rossa di Kimi Raikkonen si è fermata a soli tre decimi di secondo dal battistrada, un decimo più indietro l’altra Ferrari, quella di Sebastian Vettel. Sul passo gara è stato difficile valutare il comportamento delle due vetture visto il molto traffico in pista comunque la Mercedes è sembrata aver qualcosa in più della Rossa nonostante le differenze siano piuttosto contenute.

Segni di miglioramento in casa Red Bull, le due monoposto si sono posizionate appena alle spalle delle Ferrari ed anche sul passo hanno dato buoni riscontri; appare comunque piuttosto improbabile vedere i due bibitari poter combattere ad armi pari con le due vetture che precedono in classifica. Molto bene le Renault che hanno chiuso la sessione in settima, con Hulkenberg ed ottava posizione per un Jolyon Palmer in crescita; la top ten è completata dalla Williams di Felipe Massa in nona posizione e dalla Toro Rosso di Carlos Sainz, decima.

Fuori dai dieci Haas e Force India che meglio avevano figurato nella mattinata mentre continuano le grosse difficoltà di adattamento alla Formula 1 per Lance Stroll, diciassettesimo ad 1.2 da Felipe Massa, nonostante si trovi su una pista che già conosce avendoci corso i test invernali. Il passo gara dei team di centro gruppo è stato piuttosto simile ed è difficile pronosticare chi possa essere “il primo degli altri”, almeno in gara visto che in qualifica la Renault sembra superiore. Continua il calvario Honda: Fernando Alonso è si riuscito a completare qualche tornata a bordo della MCL32 ma non è andato oltre l’ultimo tempo.

Quella del pomeriggio è stata una sessione molto complicata per tutti i piloti, condizionata da forti raffiche di vento e dall’asfalto molto caldo per cui molti team dovranno rivedere il setup delle loro vetture in vista di domani, quando la terza sessione di prove libere scatterà alle ore 11:00.

Scritto da: Samuele Fassino

Samuele Fassino
Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.