Formula 1 | GP Spagna 2017, Kimi Raikkonen: “Giornata difficile per tutti, questi non sono i veri tempi”

Kimi Raikkonen, autore del terzo tempo nel libere, ha parlato di un venerdì normale per quanto riguarda il lavoro svolto all’interno del box Ferrari, ma si è lamentato delle condizioni trovate nel pomeriggio, soprattutto a causa del vento.

Formula 1 | GP Spagna 2017, Kimi Raikkonen: “Giornata difficile per tutti, questi non sono i veri tempi”

Il finlandese Kimi Raikkonen, che ha chiuso terzo a poco più di tre decimi da Lewis Hamilton, ha parlato di un venerdì normale, lamentandosi solamente del forte vento che ha condizionato la sessione pomeridiana.

E’ un venerdì normale per noi. I tempi sul giro non dicono molto oggi, quindi dobbiamo vedere dove finiremo domani. Non è stata una giornata semplice perché le condizioni erano parecchio ventose, con molte folate, inoltre la pista era molto scivolosa, ma credo che questo sia valso per tutti. Alla fine quindi è stato un venerdì normale, noi abbiamo svolto il nostro programma non sappiamo gli altri cosa hanno fatto”.

E’ sempre difficile scorgere i pensieri di Kimi Raikkonen alla fine di qualsiasi sessione. Oggi la Mercedes è parsa più veloce delle rosse o quantomeno più bilanciata soprattutto nell’ingresso in curvo, forse anche grazie agli aggiornamenti introdotti qui in Spagna, ma Kimi non sembra dargli troppo peso. Concentrandosi sulla seconda parte delle prove pomeridiane Iceman prova a valutare il degrado delle gomme che sarà fondamentale in ottica gara, visto che si presume sarà un gran premio su due o addirittura tre soste:Non so effettivamente quale sia la vera durata degli pneumatici, lo vedremo solo in gara, ma credo che sia simile ad ogni altro anno”.

A differenza di Sebastian Vettel, il campione del mondo finlandese sembra molto più tranquillo fiducioso del proprio box, che oggi si è concentrato molto sul compair tra i nuovi e i vecchi pezzi portati sulla rossa. Tutti si augurano che la Ferrari abbia fatto un passo in avanti e domani sia ancora lì a combattere con la Mercedes.

Autore

Federico Crisetti

Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *