Formula 1 | GP di Monaco, vince Vettel con una Ferrari da sogno: storica doppietta nel Principato

Sedici anni dopo la Ferrari torna a trionfare nel Principato di Monaco, la festa è completata dalla seconda posizione di Kimi Raikkonen, a podio anche Ricciardo

I buoni presupposti della qualifica si sono confermati in gara: la Ferrari, sedici anni dopo l’ultima vittoria, torna a vincere a Monaco e lo fa in grande stile, con una doppietta. Sebastian Vettel vince il Gran Premio di Monaco dopo un’ottima strategia che, grazie a giri di qualifica con gomme usate, è riuscito a sopravanzare il compagno di squadra, nonché poleman Kimi Raikkonen.

Quello del Principato sembrava un tabù per le Rosse visto che per sedici lunghi anni non sino riuscite a salire sul gradino più alto del podio, anche in quel caso fu doppietta con Michael Schumacher a trionfare davanti a Rubens Barrichello.

Sorrisi anche per Daniel Ricciardo che, seguendo la strategia adottata dal Vettel, è riuscito a scavalcare sia Bottas che il compagno Verstappen, infuriato via radio per la miglior strategia riservata all’australiano. Se per la Red Bull si è trattato del terzo podio stagionale, per Mercedes si tratta della prima gara della stagione senza vetture nella top3: quarto Vallteri Bottas mentre la rimonta di Lewis Hamilton sì è fermata alla settima posizione.

Conferma l’ottima posizione di partenza lo spagnolo Carlos Sainz che chiude in sesta posizione con la sua Toro Rosso, meno fortunata la gara di Daniil Kvyat, fuori per un contatto con Perez. Buona prova per la Haas che piazza entrambe le vetture in zona punti: ottavo Grosjean, decimo Magnussen. Punti preziosi per la Williams, nona posizione per Felipe Massa in un circuito storicamente ostico alla vettura di Grove.

Un brutto incidente tra Button e Wehrlein con quest’ultimo finito cappottato prima dell’entrata del tunnel, per fortuna solo un grande spavento: il pilota tedesco ne è uscito illeso. Safety Car che, alla ripartenza ha visto un crash mettendo fuori gara Stoffel Vandoorne che, in decima posizione, stava per portare la McLaren per la prima volta a punti in questa stagione.

Scritto da: Samuele Fassino

Samuele Fassino
Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.