formula1-2017-gp-monaco-sebastian-vettel

Formula 1 | GP Monaco 2017, Sebastian Vettel: “Vittoria fenomenale, grande macchina”

Sebastian Vettel ha riportato al successo la Ferrari a Monte-Carlo dopo 16 anni. Fondamentali i giri prima del pit stop con gomme Ultrasoft, che gli hanno permesso di passare Raikkonen e di involarsi verso la vittoria.

16 anni dopo l’ultimo successo della Ferrari a Monte-Carlo, Sebastian Vettel è riuscito a riportare una Rossa a tagliare per prima il traguardo del Gran Premio di Monaco, per di più portando a casa una clamorosa doppietta che lancia sia Vettel che la Ferrari nelle classifiche Mondiali.

“Credo che questa sia stata una vittoria fenomenale, una giornata incredibile.I giri cruciali della gara sono stati quelli successivi al pit stop di Kimi, io ho tirato davvero tanto e ho sorpreso persino me stesso perché nei giri prima la fermata di Kimi abbiamo faticato entrambi con il posteriore, permettendo così a Bottas di riavvicinarsi molto a noi, perdendo gran parte del vantaggio accumulato in precedenza”.

“Poi siamo riusciti a recuperare un po’ grazie alle gomme e Valtteri è andato ai box. Sapevo che era solo una questione di tempo. Kimi avrebbe avuto la prima chiamata per il pit stop perché era davanti. Dunque non appena sarebbe rientrato avrei avuto l’opportunità di spingere per rimanere davanti a Bottas e provare a passare Kimi e andare in testa alla gara. Quella era l’unica opportunità per vincere e ho dato il massimo per coglierla.I giri che ho fatto in quel frangente sono stati decisamente meglio rispetto a quelli che ho fatto ieri in qualifica, quindi sono davvero molto contento. La macchina ha reagito bene dopo le difficoltà a metà del primo stint. Pensavo di essere andato forte, ma di aver recuperato su Kimi mezzo secondo o poco di più. Invece sono riuscito a recuperare molto di più ed è stato fantastico uscire dai box in testa e poi vincere la gara”.

“Chiaramente è stata una vittoria di squadra che ci ha permesso di portare a casa un bel bottino di punti nei confronti della Mercedes. Credo che per la Mercedes non sia stato un bel fine settimana ma sinceramente a noi non importa, dobbiamo spingere e pensare a noi stessi. Questo fine settimana abbiamo avuto l’opportunità di fare una doppietta e siamo riusciti a portarla a casa. Nella riunione di questa mattina la priorità che ci siamo dati era portare a casa il risultato di squadra e lo abbiamo fatto. E’ stato un bel sollievo essere riuscito a farlo”. Sebastian Vettel ha poi concluso con un pensiero per Raikkonen, sconfitto in pista da un Vettel in grande condizione e, a conti fatti, più veloce del finnico nei momento cruciali della corsa e del fine settimana: “Sicuramente oggi sono molto più contento di Kimi, perché quando parti dalla pole vuoi certamente vincere. Ma alla fine per il team sono tantissimi punti quelli che siamo riusciti a portare a casa ed era un bel po’ che la Ferrari non vinceva qui. Per noi oggi è una grande giornata”.

Scritto da: Federico Crisetti

Federico Crisetti
Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.