Formula 1 | GP Monaco 2017, libere 2: Vettel strappa a Hamilton il record della pista, Mercedes in affanno?

La Formula 1 continua a regalare sorprese a Monaco: nelle FP2 la Ferrari guida la classifica, la Red Bull torna a fare paura. Mercedes in affanno o è solo strategia?

Dopo i buoni riscontri cronometrici della mattina e i problemi sulla sua Ferrari all’inizio delle FP2, Sebastian Vettel stampa il miglior tempo delle libere 2 del Gran Premio di Monaco 2017 di Formula 1, strappando il record della pista al rivale Lewis Hamilton.
Il tedesco della Rossa, che ha fermato il cronometro sullo stratosferico tempo di 1:12.720 è stato l’unico pilota capace di scendere sotto il muro dell’1:13, staccando di quasi mezzo secondo la Red Bull di Daniel Ricciardo, secondo, con una RB13 che è sembrata trovarsi evidentemente a suo agio tra le strette stradine del Principato. L’australiano precede la Ferrari di Kimi Raikkonen, terzo a 563 millesimi dal compagno di squadra, finalmente competitivo tenendo conto del settimo posto rimediato in mattinata.

Vera sorpresa di giornata è sicuramente la Toro Rosso che con Daniil Kvyat e Carlos Sainz JR occupa la quarta e quinta posizione della classifica, seguita dalla Red Bull di Max Verstappen, sesto. La Force India di Sergio Perez occupa la settima posizione addirittura davanti alle Mercedes di Lewis Hamilton, ottavo, e Valtteri Bottas, decimo, con Kevin Magnussen, nono, che divide le due W08 Hybrid.
Nonostante nella prima sessione di prove libere le due Frecce d’Argento siano riuscite a portarsi nelle prime posizioni, in questa ultima sessione le monoposto tedesche si sono mostrate sofferenti in particolar modo per quanto riguarda la simulazione di qualifica che ha regalato alla Mercedes tempi non soddisfacenti

Ai margini della top ten si piazzano finalmente le due McLaren Honda con Vandoorne, 11esimo, che è riuscito a essere più veloce di Button, 12esimo, di circa mezzo decimo.

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.