formula1-2017-gp-monaco-libere-kimi-raikkonen

Formula 1 | GP Monaco 2017, Kimi Raikkonen: “Ottimi sul passo gara, meno incisivi sul giro secco”

Kimi Raikkonen ha centrato il terzo tempo nelle Libere 2 alle spalle di Vettel e Ricciardo. Ottimo il suo passo gara sia con gomme Supersoft che con le Ultrasoft.

Kimi Raikkonen ha ottenuto il terzo miglior tempo del secondo turno di prove libere sul tracciato di Monte-Carlo. Il pilota della Ferrari ha mostrato di aver fatto passi avanti significativi rispetto alla sessione mattutina, specialmente sul passo gara. Se sul giro secco permane ancora qualche difficoltà di troppo rispetto a quanto mostrato dal compagno di squadra Sebastian Vettel, sui long run Raikkonen ha impressionato prima con gomme Supersoft, poi, una volta sostituite, anche con quelle Ultrasoft negli ultimi minuti a sua disposizione.

In questo secondo turno di libere sono migliorato giro dopo giro. Nella simulazione gara ho avuto le migliori sensazioni, ma dovremo ancora migliorare in vista del terzo turno di libere di sabato e soprattutto delle Qualifiche del pomeriggio”, ha affermato il campione del mondo al termine delle Libere 2.

E’ noto che per tentare di cogliere un risultato di prestigio nel Principato di Monaco, i piloti debbano essere protagonisti di un’ottima qualifica. La pista è come al solito molto stretta, in più bisogna considerare la maggior larghezza delle monoposto dovuta al nuovo regolamento tecnico che ha reso di fatto maggiorate le protagoniste del Mondiale. Per questo motivo Raikkonen sarà costretto a concentrarsi anche sulle simulazioni di Qualifica per arrivare pronto sabato pomeriggio, quando conterà sfruttare al meglio le gomme Ultrasoft per partire il più avanti possibile in griglia.

Non sono andato troppo bene nel giro di Qualifica, ma abbiamo fatto qualche cambiamento e siamo andati migliorando e questa è la cosa principale. Continueremo a lavorare per migliorare ulteriormente la nostra situazione e arrivare pronti sabato. Per cercare di centrare la prima fila non dovremo fare altro che trovare il modo di andare più veloce. Non sarà semplice, ma vedremo cosa riusciremo a fare sabato”.

Scritto da: Federico Crisetti

Federico Crisetti

Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano.
Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.